Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scatta l'Arretium Cup: una settimana di eventi e poi il torneo

  • a
  • a
  • a

Si parte. Comincia oggi la settimana dell’Arretium Cup, manifestazione che torna dopo due anni all’Olmoponte e riservata agli Esordienti secondo anno. Il clou sarà sabato e domenica quando le squadre si sfideranno sui campi di via Del Verrocchio. Prima ancora però la settimana sarà condita di appuntamenti. Ma partiamo dalle protagoniste, vale a dire dalle squadre partecipanti. Le formazioni sono state divise in quattro gironi che prendono i nomi dei quartieri della Giostra.
Girone A-Porta Santo Spirito:Atalanta, Empoli, Cesena, Arezzo.
Girone B-Porta Sant’Andrea Fiorentina, Sassuolo, Arezzo FA, Trestina.
Girone C-Porta Crucifera: Torino, Udinese, Montevarchi, Olmoponte.
Girone D-Porta del Foro: Roma, Perugia, Sangiovannese, Bibbiena. 
Le partite di qualificazione cominceranno sabato, mentre il gran finale ci sarà domenica. Un torneo che porterà ad Arezzo tantissimi atleti che saranno accompagnati dalle loro rispettive famiglie. Prima però dell’Arretium Cup vera e propria, durante tutta questa settimana si susseguono una serie di appuntamenti. Si comincia questa sera alle ore 17.30 all’Arbitro Club con il convegno “Sport e calcio giovanile: lockdown ed effetti della guerra sulla salute psicofisica dei nostri ragazzi”. Relatori: Marco Becattini, responsabile del Serd di Arezzo, Marco Martini direttore di pediatria dell’ospedale di Arezzo e le psicologhe Elisa Marcheselli e Alice Rinchi. Giovedì sera invece sui campi dell’Olmoponte si terrà un quadrangolare per raccogliere fondi per il reparto di pediatria dell’ospedale di Arezzo. In campo consiglieri comunali, giornalisti, polizia e allenatori dell’Olmoponte. Mercoledì il Gran Galà. Una cena durante la quale sarà presentato il libro “La vanga in campo” della giornalista del Corriere di Arezzo, Francesca Muzzi. Ci sarà anche Santino Cherubini detto il Penna ad allietare la serata con divertenti gag. Per prenotare la cena, rivolgersi alla sede dell’Olmoponte. E poi come detto sabato e domenica le sfide dell’Arretium Cup. Ma non finisce qui, perché l’Olmoponte ha in serbo un’altra sorpresa. La prima settimana di luglio si svolgeranno i camp “Francesco Graziani Academy Summer Camp 2022” in collaborazione con Fila Museum. I Camp capitanati dal campione del mondo e dal suo staff composto da Copparoni ex portiere di serie A e preparatore nella Lazio di giocatori del calibro di Peruzzi e Marchegiani, Filippo Boni ex Roma, Sampdoria, Pescara e altre, e Gabriele Graziani. Si parte il 4 luglio alle 8.30 sui due campi in erba naturale. I camp dureranno fino al 7 di luglio compreso. Grazie a Fila Museum alcuni bambini più bisognosi segnalati dalle varie strutture cittadine potranno svolgere i Camp gratuitamente. I ragazzi che parteciperanno avranno il kit ufficiale Fila, con due maglie, cappello, borraccia, zaino, asciugamano, calze e bagno schiuma, tutto targato Fila.