Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, il vescovo Fontana presenta il nuovo organo in Cattedrale

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Ha convocato una conferenza stampa per “importanti iniziative” e subito è cominciata a correre la voce su che cosa fossero le “importanti” iniziative. Quando il protagonista è monsignor Riccardo Fontana, i rumors sono tutti legati alla sua prossima uscita di scena come vescovo di Arezzo e a chi sarà il suo successore. Ma per il momento, l’annuncio, è ancora una volta rimandato. Lunedì mattina alle ore 11, in piazza del Duomo, ci sarà la presentazione del nuovo organo che resterà in Cattedrale. Finalmente dovrebbe essere quello definitivo dopo che l’altro ha trovato collocazione nella chiesa del Carmine di Anghiari.

Monsignor Fontana lo aveva detto agli aretini che avrebbe regalato un nuovo organo per la Cattedrale dopo che quello, fatto costruire nel 2006 e praticamente dal suo ingresso in cattedrale mai utilizzato perché probabilmente poco si univa con le esigenze della cattedrale aretina, era stato donato, dallo stesso vescovo alla parrocchia di Anghiari. Il vecchio organo era posizionato a metà della navata principale dove non troverà posto quello nuovo. Probabilmente sarà una delle iniziative che lunedì saranno presentato da monsignor Fontana. Ce ne saranno delle altre, mentre si avvicina la data del 7 di agosto, San Donato, quando dovrebbe esserci l’annuncio del nuovo vescovo. Una data spartiacque, anche se il nuovo vescovo, sarà annunciato in tre posti diversi alla stessa ora, vale a dire a mezzogiorno. Alle 12 del giorno stabilito dell’annuncio, uscirà il bollettino della Santa Sede, contemporaneamente ci sarà l’annuncio nella diocesi di entrata e dunque Arezzo e in quella di uscita che sia diocesi o parrocchia di colui che arriverà a ricoprire l’incarico. Ma quando sarà questo annuncio? Non c’è una data precisa, ricordando l’unico precedente di insediamento proprio il giorno di San Donato: quello di padre Carraro che venne annunciato l’8 giugno 1996 e si insediò il 7 di agosto.

Su chi sarà il nuovo vescovo ancora è tutto da vedere. Sono calate definitivamente anche le quotazioni di don Marco Salvi, attualmente alla guida della diocesi di Perugia. Non confermate anche le voci su un vescovo di Roma, addirittura straniero. Intanto tra l’annuncio del nuovo vescovo e l’entrata vera e propria non dovranno passare più di tre mesi. 
In queste settimane, come abbiamo visto, è fitta l’agenda di impegni per monsignor Fontana. Domenica scorsa, per esempio, ha presieduto la messa di ingresso del nuovo parroco nella parrocchia di San Donato.
Altri impegni, a cominciare da lunedì mattina, nell’incontro con i giornalisti, attendono il vescovo Fontana che ha già preparato la sua prossima casa, in piazza San Domenico. 
E dunque sono giornate cariche anche di emozioni, per monsignor Fontana che è arrivato ad Arezzo, il 16 luglio del 2009 e che proprio domani festeggia i suoi 13 anni con gli aretini. Un lungo percorso nel quale ha visto la città cambiare e che ora lascerà nelle mani del suo successore.