Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Arezzo di mister Indiani inizia la stagione: ecco la rosa. Sabato c'è la prima amichevole. Ecco Forte, centrocampista vincente

Esplora:

Riccardo Buffetti
  • a
  • a
  • a

Oggi è il giorno in cui prendere ufficialmente il via la nuova stagione sportiva dell’S.S Arezzo. Tra il campo Lebole e lo stadio Comunale “Città di Arezzo” mister Indiani e i nuovi volti della rosa a sua disposizione inizieranno la preparazione estiva - con sedute sempre aperte ai tifosi amaranto - verso l’obbiettivo di raggiungere al meglio della forma l’inizio del prossimo campionato di Serie D, e provare a far dimenticare ai tifosi del Cavallino le ultime due stagioni. Sono 23 i giocatori convocati dalla società amaranto e che, già da questa mattina dalle 9:30, stanno lavorando: i portieri Di Furia, Falsettini e Viti; i difensori Bruni, Lorenzini, Martucci, Pericolini, Poggesi, Polvani, Risaliti e Zona; sei i centrocampisti con Bianchi, Castiglia, Damiani, il neo acquisto Forte, Lazzarini e Settembrini; gli attaccanti a disposizione sono, invece, Boubacar, Castaldo, Convitto, Diallo, Gaddini e Pattarello. Due le sedute al giorno per l’Arezzo in vista del primo test ufficiale che sarà già sabato, 30 luglio alle 17:30, al Comunale contro il San Donato Tavernelle. Nel proseguo del programma pre-campionato, mister Indiani provvederà a diramare nel prossimo fine settimana le nuove sedute di allenamento, da organizzare tenendo conto degli impegni: giovedì 4 agosto allo Stadio “Barbetti” contro il Gubbio; sabato 6 agosto al “Faralli” di Castiglion Fiorentino con la Castiglionese; mercoledì 10 agosto alle 17:30 ci sarà il test casalingo contro la Lucchese mentre le amichevoli- organizzate al momento - si chiuderanno sabato 13 agosto con la trasferta in casa Carrarese.

Nel frattempo ieri nei canali social del Cavallino sono state pubblicate le prime parole in amaranto del centrocampista Daniele Forte: “ Arezzo è una società che non ha bisogno di presentazioni ed è una piazza alla quale non si può dire no. La città vuol tornare nelle categorie che merita con un progetto importante e cercherò di far si che questo possa accadere. Nelle mie ultime esperienze sono arrivati i risultati attesi, spero che anche in questa stagione possa continuare il trend positivo”. Classe 1990, nelle ultime due stagioni ha conquistato la vittoria del campionato di serie D rispettivamente con Arzignano Valchiampo (2021-2022) e con la Turris (2019-2020).