Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, aumenta il costo dei parcheggi a pagamento. Ecco tutte le novità

Marco Antonucci
  • a
  • a
  • a

Ad Arezzo parcheggi a due euro: ci siamo. Scatteranno la prossima settimana - con ogni probabilità la data di avvio dovrebbe essere quella del primo agosto - gli aumenti della sosta oraria in alcune zone della città. Un provvedimento, quello adottato dal Comune giusto un mese fa, che non aveva mancato di sollevare voci contrarie o comunque perplesse, e ora al centro di un incontro richiesto dai vertici di Confesercenti Arezzo ad Atam e Comune. Una decisione che proprio l’assessore alla mobilità Alessandro Casi aveva difeso a spada tratta. “Meno traffico, vantaggi per il centro”: questa la sintesi della sua presa di posizione dopo che la notizia degli aumenti aveva fatto il giro della città.

Ci siamo, dunque. I cambiamenti nelle abitudini - e dei costi - nella sosta in alcune aree della città stanno per diventare realtà. Questione di giorni e si pagheranno due euro l’ora - e non più un euro e 50 centesimi - per lasciare l’auto in sosta nelle strisce blu di via Guadagnoli, via Rodi, via Margaritone, via Niccolò Aretino, via Pietro Aretino, via Assab e via Spinello. In totale 256 posti. Un aumento tariffario, era stato spiegato nella delibera adottata dalla giunta Ghinelli, disposto “al fine di scoraggiare la sosta e di conseguenza alleggerire i flussi veicolari e quindi migliorare la qualità dell’aria”. “Lungo quelle strade il traffico è un problema” aveva sottolineato l’assessore Casi, “le auto girano alla ricerca di un posto libero e questo crea problemi. Noi vogliamo che questi posti siano un parcheggio di prossimità. Arrivo ed è più facile trovare un posto”. Dunque sosta lunga meno favorita, più facilità nel parcheggiare il proprio mezzo.

Ma quella riguardante i 256 spazi per parcheggiare indicati dalle strisce blu lungo alcune strade del centro città non è l’unica novità prevista da Palazzo Cavallo e che Atam, la partecipata del Comune che gestisce la sosta in città, sarà chiamata a rendere operativa tra pochi giorni. Anche nei parcheggi Eden e Cadorna infatti si cambia, ma solo nei giorni festivi. Nelle due grandi aree di sosta - 459 posti in totale - fino ad oggi si pagava il parcheggio nei festivi solo una domenica al mese, quella in cui cade la Fiera Antiquaria. La delibera ha previsto “l’estensione del pagamento della sosta (nei due parcheggi, anche a tutti i giorni festivi, in analogia alla tariffa già applicata ai parcheggi multipiano ad essi limitrofi (Mecenate e Baldaccio, ndr). Modifiche - e in questo caso l’aumento è decisamente più sensibile - anche nell’area di via del Rossellino riservata agli autobus turistici. Il costo della sosta per le 24 ore passerà infatti dagli attuali 20 a 50 euro.

...