Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Arezzo anticipa al Comunale con la matricola Terranuova Traiana: obiettivo quarta vittoria di fila

Nicola Brandini
  • a
  • a
  • a

Mancano poco più di ventiquattro ore all’inedito derby aretino tra Arezzo e Terranuova Traiana. Le due squadre si erano accordate già alcuni giorni fa per anticipare la partita al sabato, vista la concomitanza, la domenica, con le elezioni politiche nazionali. Gran parte delle altre partite del girone si giocheranno mercoledì prossimo, come turno infrasettimanale. Arezzo e Terranuova Traiana scenderanno in campo domani, in un derby inedito e affascinante. Al Comunale è previsto un discreto afflusso di pubblico, con la prevendita dei biglietti che si è aperta mercoledì scorso. Chi non ha sottoscritto l’abbonamento (e la cifra degli abbonati sfiora quota 900) potrà acquistare il tagliando per la partita – fischio d’inizio alle 15.30 – nei consueti quattro punti vendita. Oltre al Point New Energy di via Madonna del Prato, dove è possibile sottoscrivere l’abbonamento, i biglietti sono in vendita anche alla tabaccheria del Bagnoro, al Vieri Dischi in Corso Italia e alla tabaccheria Francini a Ponte a Chiani. Mister Indiani si presenterà alla sfida di domani con tutti i suoi uomini a disposizione, quindi è facile immaginare che scelga di schierare la formazione tipo. Davanti si troverà la matricola Terranuova Traiana di mister Simone Calori, una squadra affamata di punti e sicuramente galvanizzata dalla possibilità di giocarsela contro la corazzata Arezzo sul manto erboso del Comunale. Davanti a migliaia di spettatori. Il Terranuova Traiana occupa il quattordicesimo posto in classifica con tre punti, conquistati nella prima partita di campionato contro il Montespaccato. È evidente che sulla carta gli amaranto di mister Indiani partono nettamente favoriti, ma le incognite e le sorprese sono sempre dietro l’angolo. L’Arezzo non dovrà abbassare la guardia in una partita in cui avrà tutto da perdere. Le tre vittorie consecutive con i nove punti conquistati fino ad ora, sono la dimostrazione che l’Arezzo è già diventata la squadra da battere in questo campionato. La sfida di domani al Comunale sarà dunque per certi aspetti tra le più complicate di questo inizio di stagione. Questa mattina (ore 10) è in programma l’allenamento di rifinitura a porte chiuse all’interno dello stadio: sarà l’occasione per mister Indiani per provare gli ultimi movimenti con il suo undici migliore. Poi domani si torna in campo nel derby, a caccia del quarto risultato utile consecutivo. Terranuova Traiana permettendo.