Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, elezioni: così il rapporto tra i partiti. I comuni dove non ha vinto Nisini. Il caso Castiglion Fiorentino, il 41% FdI a Badia Tedalda

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Elezioni politiche, dai risultati della sfida alla Camera nel collegio di Arezzo, con il seggio vinto da Tiziana Nisini, del centrodestra, emerge questo rapporto di forze tra i partiti nel territorio: Fratelli d’Italia è il primo partito con il 28,22 % dei voti, seguito dal Partito democratico con il 26,34. Terza forza il Movimento cinque stelle con il 10,24 quindi Azione Calenda - Italia Viva con l’8,8 che si piazza sopra la Lega (7,60), quindi Forza Italia 6,16 e Alleanza Verdi Sinistra 3,71. Seguono gli altri partiti. 

 

 

 

Nel comune di Arezzo il partito della Meloni guida con addirittura il 30,96 seguito dal Pd al 23,18: spicca il risultato di Azione Italia Viva Calenda che sfiora la doppia cifra (9,21) poco sotto il Movimento 5 stelle al 9,46. La Lega sotto la media del collegio con 7,47 tallonata da Forza italia al 6,22.

Fratelli d’Italia ha ottenuto la percentuale maggiore a Badia Tedalda: 41,73.

I comuni dove il candidato del centrosinistra Ceccarelli ha vinto sono: Bucine, Castel San Niccolò, Cavriglia, Montemignaio, Ortignano Raggiolo, San Giovanni Valdarno, Figline Incisa e Reggello (i due comuni del Valdarno fiorentino facenti parte del collegio Arezzo).

Tra i risultati dei partiti, spicca il 14,31 per cento della Lega a Castiglion Fiorentino, dove al Senato era candidato il sindaco Mario Agnelli. Un risultato doppio rispetto a quanto il partito di Salvini ha raccolto in generale, pur rimanendo alla Camera FdI primo partito. Al Senato la presenza di Agnelli nel listino ha tirato la percentuale della Lega fino al 30 per cento nel paese del Cassero,

A Lucignano, dove alla Camera era candidata la sindaca Roberta Casini, affermazione del centrodestra ma Pd che di poco (32,75) super Fdi: 32,30.