Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A Miravalle il campionato toscano di motocross. Ecco i protagonisti sul circuito valdarnese

  • a
  • a
  • a

Torna domenica 2 ottobre al Miravalle di Montevarchi il campionato toscano di motocross. Il 20 marzo l’impianto gestito dal Moto Club Brilli ospitò l’apertura della stagione regionale, ora, dopo altri cinque round (di cui due disputati nella vicina Umbria), il torneo fa nuovamente tappa in Valdarno con assetti e situazioni di classifica molto più delineati. In gara si esibiranno i giovanissimi del minicross, a partire degli esordienti della formula Primi Passi, passando poi attraverso le categorie Debuttanti (classe 65, età 8-9 anni), Cadetti (cl. 65, 9-11 anni), Junior (cl. 85, 10-12 anni), Senior (cl. 85, 13-14 anni) e 125 Junior (under 17). Il programma comprende anche le classi 125 Senior, MX1 e MX2, queste ultime due articolate sulle categorie Elite, Fast, Challenge e Veteran. Il programma occuperà l’intera giornata di domenica, proponendo in sequenza prove libere, prove di qualificazione e le due manche che, per ciascuna categoria, assegneranno i punti per il campionato. Anche in questo caso, per sottolineare il carattere promozionale della manifestazione, il Moto Club Brilli Peri concederà l’ingresso gratuito al pubblico. Sarà il primo impegno del club di Montevarchi senza Guido Barbesi, dirigente dall’85, a lungo vice-Presidente, scomparso  il 4 settembre scorso all’età di 71 anni. Barbesi era quasi indissolubilmente legato al ruolo di Direttore di Gara, ricoperto per decenni, anche a livello internazionale, fino al 2021. La sua figura è stata una di quelle che ha caratterizzato la storia e l’evoluzione contemporanea del Brillio Peri, si sentirà ancora a lungo la sua mancanza, come uomo e come dirigente. Per quanto riguarda i piloti, grande attenzione si appunta sul valdarnese Duccio Panchetti, 9 anni, che con la sua KTM 65 ha dominato il campionato Debuttanti, imponendosi in tutte le prove fin qui disputate. Al giovanissimo portacolori del Moto Club Brilli Peri manca solo la certezza matematica per poter festeggiare il primo titolo della sua nascente carriera. Da notare che la famiglia Panchetti porta in pista anche Carlotta, 12 anni, sorella di Duccio e brillante protagonista della categoria Junior; la Panchetti è settima nella classifica assoluta, è reduce da un successo nel campionato regionale minienduro, nella cat. Femminile, ma soprattutto è stata convocata dalla Toscana per far parte della rappresentativa impegnata nel Trofeo delle Regioni, sempre di minienduro. Nella classe 65 Cadetti brilla la stella di un altro pilota del moto club di casa, Kristian Consegni, attualmente terza forza della categoria e autore di una vistosa crescita tecnica e di personalità, tanto da convincere i tecnici di Federmoto Toscana a includerlo nella squadra che il 16 ottobre, a Ottobiano (PV), scenderà in pista per il Trofeo delle Regioni di minicross. Infine nella 85 Senior un altro prodotto della Miravalle School di motocross, Gabriele Napolitano, dopo aver appena chiuso il tricolore al 12° posto, veramente ad un passo dalla top ten, lotterà per entrare nei primi 5 di questa combattutissima categoria. Dal minicross ai Superveteran (ovvero piloti di età superiore ai 40 anni) la distanza sembra siderale ma l’entusiasmo appare lo stesso come quello che anima Stefano Caselli, classe 1969, altro alfiere del Brilli Peri, che, nella classe MX2, occupa la 4.a posizione e decisamente ad entrare in zona podio.