Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, video allarme anti rapina. Firmato protocollo con le associazioni di categoria e il Prefetto

  • a
  • a
  • a

Il Prefetto Maddalena De Luca ha sottoscritto tre distinte intese con i rappresentanti provinciali di Confcommercio, Confesercenti e Confcommercio-Federpreziosi per l’attuazione del “Protocollo quadro per la legalità e la sicurezza delle imprese in materia di video-allarme antirapina”, stipulato tra il Ministero dell’Interno, Confcommercio Imprese per l’Italia, Confesercenti e Confcommercio-Federpreziosi. L’obiettivo delle intese è quello di assicurare elevati livelli di protezione delle imprese e degli operatori del commercio, secondo linee di indirizzo basate, anche alla luce dell’evoluzione normativa e delle nuove tecnologie, su una sempre più efficace sinergia tra istituzioni pubbliche, Forze di Polizia ed associazioni di categoria, in considerazione della crescente domanda di sicurezza nel settore delle imprese e degli esercizi commerciali. I protocolli hanno una durata di tre anni e consentiranno di valorizzare le soluzioni tecnologiche più idonee a garantire una veloce interconnettività dei sistemi d'allarme, installati presso gli esercizi commerciali, con le centrali operative della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri. Gli accordi intrapresi prevedono, inoltre, di favorire un interscambio di informazioni sui fenomeni legati alla criminalità, al fine di studiare azioni e progetti condivisi sul tema della sicurezza e della prevenzione e repressione dei fenomeni criminali, oltre a promuovere iniziative e incontri volti a favorire la cultura della prevenzione e della sicurezza con la partecipazione di personale appartenente alle Forze di Polizia. Hanno partecipato all’incontro anche il Questore ed i Comandanti provinciali di Carabinieri e Guardia di Finanza di Arezzo, i quali hanno anche aderito formalmente all’intesa stipulata. Il Prefetto Maddalena De Luca, nel manifestare il suo apprezzamento per la stipula di protocolli, che rappresentano strumenti non fini a se stessi, ma “opportunità per tutti noi” ha sottolineato che “dalla reciproca collaborazione si può ottenere un risultato fondamentale, quale è il potenziamento della sicurezza sul territorio”, e che “la sinergia tra istituzioni pubbliche, Forze di Polizia ed associazioni di categoria può moltiplicare i risultati raggiunti”.