Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, prima sconfitta: le pagelle degli amaranto di Indiani. La nota lieta è Zona

Riccardo Buffetti
  • a
  • a
  • a

Arezzo - Mobilieri Ponsacco 0 a 1, ecco le pagelle della squadra amaranto. (foto Federico Roggi)

Viti 5: se è incolpevole nella rete del Ponsacco, non si può dire la stessa cosa nell’azione che porta all’espulsione di Polvani, non chiamando l’avversario alle spalle del difensore. Fra i pali neutralizza alcune occasioni pericolose. 

Risaliti 6,5: sempre presente nelle chiusure in fase difensiva, prima della sostituzione prova a fare il centroavanti per aiutare la squadra a cercare il pareggio (78’ Castiglia: s.v.)

Bianchi 5,5: nel centrocampo dell’Arezzo la sua qualità è fondamentale nell’espressione del gioco richiesto da Indiani, ma oggi non appare al meglio della condizione. (dal 65’ Convitto 6: cerca nei minuti a disposizione di rendersi pericoloso, ci riesce più di una volta)

Polvani 4,5: gara impeccabile, come il suo compagno di reparto Risaliti, fino al momento dell’espulsione. L’incomprensione avvenuta con Viti ha minato le possibilità di rimonta dell’Arezzo, lasciando in dieci i propri compagni

 

 

 

Settembrini 5: fino al rigore sbagliato ha avuto sempre la stessa lucidità e qualità, poi è calato vistosamente sia in fase d’interdizione che in quella di disimpegno (78’ Forte: s.v. )

Boubacar 5: parte da esterno nel primo tempo mentre nella ripresa quando esce Diallo va a fare la prima punta ma in entrambi i casi non è incisivo sotto porta.

Pattarello 6: Leggermente fuori dal gioco nei primi minuti di gioco, salvo poi riprendersi nella seconda metà del primo tempo. Con la sfera nei piedi i difensori ospiti non riescono mai a fermarlo. (dal 45’ Bramante: nel lato destro i suoi spunti cambiano la gara offensiva)

Poggesi 6: la solita gara di consistenza difensiva e offensiva, anche se spinge meno del solito

Lazzarini 6,5: qualità nel muovere la palla a centrocampo e nelle incursioni nei primi 45 minuti; altrettanto bene quando viene spostato da centrale difensivo 
Diallo 5: la squadra cerca di sfruttare le qualità fisiche del centroavanti per creare occasioni. Ne avrebbe un paio che non riesce a rifinire al meglio. (dal 65’ Damiani 6,5: partita più di sacrificio che di quantità. Più di una volta riesce a interrompere le trame offensive del Ponsacco con grandi recuperi)

Zona 6,5: forse la nota più lieta di giornata. Tanta spinta in avanti e molti cross di pregevole qualità, purtroppo non sfruttati appieno dai compagni di attacco. 

All. Indiani 5,5: prova a dare fiducia ad alcuni giocatori dopo la partita con il Livorno facendoli esordire dal primo minuto, ma gli episodi condannano la sua squadra alla prima sconfitta stagionale in campionato.