Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Seicento biglietti per i tifosi dell'Arezzo per la partita di sabato a Città di Castello contro il club dell'ex Mancini

Riccardo Buffetti
  • a
  • a
  • a

Archiviata la prima sconfitta stagionale, per l’Arezzo è tempo di tornare ad allenarsi in vista della prossima partita di campionato. Nonostante il risultato, gli amaranto sono ancora saldi in testa alla classifica: due sono i punti di vantaggio sulla Pianese, seconda, che ha maturato solo un pareggio (2-2) in casa contro la Seravezza mentre il Livorno, avversario del Cavallino fra due turni, si è portato a -3 grazie alla vittoria nel derby casalingo contro il Grosseto.

 “Venderemo cara la pelle prima di farci sorpassare in classifica” così aveva dichiarato nel post match dell’incontro perso domenica scorsa mister Indiani, che ha richiamato anche alla serenità l’ambiente. “E’ stata solo una prestazione meno brillante rispetto alle nove partite (fra campionato e coppa) che abbiamo disputato. Se torniamo ad esprimere il nostro gioco sarà difficile che i risultati possano essere come con il Ponsacco”. (foto di Federico Roggi)

Durante questa settimana ci sarà modo per lo staff tecnico di valutare al meglio cosa non ha funzionato nell’asset tattico della precedente gara, fra la poca concretezza del reparto offensivo, soprattutto delle punte Diallo e Boubacar, e la manovra non proprio avvolgente dimostrata in modo opposto rispetto alle giornate passate, consapevoli che a far coppia con Risaliti non ci sarà Polvani, che dovrà attendere il Giudice Sportive per sapere quante giornate rimarrà fuori dopo il rosso diretto rimediato.

Nel frattempo, ieri attraverso una nota nei propri canali ufficiali, l’Arezzo ha confermato la notizia che si era già diffusa domenica e cioè che in seguito agli accordi con il Città di Castello, prossimo avversario per la 9° giornata, gli amaranto scenderanno in campo al “Bernicchi” sabato 29 ottobre alle ore 15. Sono già stati resi noti i dati per poter accedere alla prevendita: per i supporter dell’Arezzo sono 600 i tickets a disposizione, e si potranno prelevare solo ed esclusivamente presso il point New Energy Gas e Luce di via Madonna del Prato 112 ad Arezzo, dalle 16 di questo pomeriggio.

Il giorno della partita non sarà possibile acquistare i biglietti presso lo stadio, e la vendita diretta terminerà venerdì 28 ottobre alle ore 19:00. I prezzi dei tagliandi sono di 10 euro per i 250 messi a disposizione per il settore ospite, mentre quelli della tribuna 12 euro, con una disponibilità di 350 unità. Attesa per la sfida con il club del patron Piero Mancini, ex presidente del Cavallino: la squadra umbra guidata dal tecnico Alessandra è quinta con 15 punti ed è reduce dal pari esterno con l’Altopascio.

L’anticipo permetterà all’Arezzo di rifiatare nei pochi giorni successivi prima del bis di partite fra Lupa Frascati (Coppa) e la gara casalinga contro il Livorno (Campionato). Proprio in vista del derby contro i labronici, sono iniziati ieri i lavori sul manto erboso del Comunale. L’intervento permetterà già il 6 novembre - con gara che inizierà alle ore 14.30 - di poter disputare l’incontro sul nuovo manto erboso che andrà poi a rafforzarsi nel proseguo della stagione, onde evitare nuovamente gare sospese per pioggia come l’episodio contro la Terranuova Traiana.