Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, ristorante dona incasso della cena degli amici di Montecchio Vesponi a Calcit e Misericordia

  • a
  • a
  • a

Amicizia e solidarietà. Un gruppo di amici di Montecchio Vesponi e il ristorante La Locanda di Gegè hanno dato vita sabato ad una bella iniziativa che ha fruttato un cospicuo aiuto economico alla Misericordia di Castiglion Fiorentino e al Calcit di Arezzo. L’occasione è stata la rimpatriata degli Amici di Montecchio, settima edizione, ritrovo conviviale organizzato da Federico Zucchini e Claudio Gallorini in nome della antica amicizia condivisa con tanti altri ragazzi (ora cresciuti) della popolosa frazione e che avevano come punto di incontro proprio il bar lungo la “71” ai piedi del colle con il celebre castello.

La tavolata ha visto partecipare circa cinquanta montecchiesi e a rendere ancora più preziosa la serata è stata la decisione dei titolari della Locanda di Gegè, Rossana, Laura e Roberto, con tutto lo staff: per celebrare i dieci anni di attività a Montecchio hanno devoluto in beneficenza l’intero incasso della cena della comitiva, aggiungendo un’altra somma fino ad arrotondare a 2mila euro, divisi a metà tra Confraternita della Misericordia e Comitato autonomo per la lotta contro i tumori.

Un bellissimo gesto di generosità. A suggellare la serata, la visita del sindaco Mario Agnelli pure lui montecchiese. E nel clima festoso, momento di commozione in ricordo di Domenico Bennati, fondatore del bar ristorante che fece scoprire agli attuali titolari: un punto di riferimento di ottima gastronomia, servizio e accoglienza. Passione e cuore. 

L.S.