Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, due agenti della Polizia Municipale feriti: perizia psichiatrica su aggressore

  • a
  • a
  • a

Perizia psichiatrica per il 31enne della Guinea che il 21 dicembre 2022 ad Arezzo colpì al naso un agente della Polizia municipale e fratturò alcune vertebre ad una collega. L’episodio violento avvenne nel contesto di un controllo a Campo di Marte.

Lo straniero, abituale frequentatore dei giardini, senza lavoro e alloggiato in una casa abbandonata, fu avvicinato da una pattuglia che svolgeva accertamento su una aggressione avvenuta il giorno precedente. Il 31enne in due riprese si rese protagonista di resistenza e lesioni e cercò di scappare. Sferrò un colpo al naso del vigile e nel vigoroso corpo a corpo procurò lesioni alla vigilessa. Poi fu bloccato.

 

 

 

Lo scorso giugno aveva colpito due uomini della Polizia di Stato intervenuti dopo che lo straniero aveva gettato birra su una passeggera nell’autobus. Per quel fatto aveva già patteggiato, ora il nuovo procedimento. Il giudice Margheri ha accolto la richiesta dell’avvocato Riccardo Locci che, in considerazione delle problematiche manifestate dal guineano in carcere (momenti di delirio alternati a lucidità) ha chiesto la perizia che stabilisca la capacità di stare a giudizio e al momento del fatto. L’udienza si è svolta con pm il dottor Emilio Bettini. Nella prossima sarà affidato l’incarico ad un esperto. Il 31enne resta rinchiuso in carcere ad Arezzo.