Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, emergenza lupo: nasce comitato. I cittadini: "Situazione insostenibile, controllo della specie"

Esplora:

Sara Polvani
  • a
  • a
  • a

Nasce il Comitato spontaneo “Emergenza lupo - Arezzo”. Lo scorso 23 gennaio, infatti, sei cittadini si sono riuniti presso uno studio legale per costituire un “comitato spontaneo finalizzato al perseguimento del controllo della specie ‘Canis lupus’ nelle aree antropizzate della provincia di Arezzo, da parte delle istituzioni preposte, affinché garantiscano la tutela della incolumità delle persone, delle relative proprietà, degli animali domestici e da reddito”.

Intanto sui social sta anche girando un video con lupo che ha catturato una nutria lungo la strada di Ristradella. Nei giorni scorsi notizie di attacchi del lupo ad animali. 

Il comitato “intende svolgere la propria specifica opera, promuovendo azioni legali, istanze, richieste, esposti e quant’altro venga ritenuto utile per le proprie finalità”.  La situazione viene definita insostenibile e intollerabile.  Il Comitato “non persegue l’obiettivo di rendere cacciabile la specie Canis lupus, nella consapevolezza del ruolo che questa svolge nei confronti della biodiversità, chiede però che questa venga contenuta nelle zone in cui crea problemi, conflitti e pericoli per la popolazione”.

 L’incontro con la popolazione si terrà a Rigutino venerdì 27 gennaio, alle 21, presso la sala parrocchiale della chiesa dei Santi Quirico e Giulitta. Nell’occasione verranno anche raccolte le istanze di adesione al Comitato “Emergenza lupo - Arezzo”. (...)

Servizio completo sul Corriere di Arezzo di mercoledì 25 gennaio.