Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Senza stipendio, operatori si licenziano da centro per disabili

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Dimissioni in blocco nella residenza sanitaria per disabili Podere Modello. Dieci operatori si licenziano, stufi dei disagi cronici per gli stipendi pagati a singhiozzo e per le tensioni con la cooperativa Agorà per la quale lavorano. Quasi un ammutinamento nella struttura della Valdichiana, alle Capannacce di Castiglion Fiorentino, che nel territorio della provincia di Arezzo svolge un prezioso e delicato ruolo di assistenza a persone adulte con disabilità. I lavoratori garantiscono comunque il servizio con la stessa qualità e attenzione usate finora, per l'arco dei sessanta giorni previsti dal preavviso. Però la decisione presa sembra irrevocabile. La misura, scrivono gli operatori, è ormai colma e non esiste più fiducia verso la cooperativa dalla quale si sentono presi in giro, dopo averne condiviso convintamente i progetti. La missiva che annuncia il licenziamento è stata comunicata anche all'azienda sanitaria. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 23 MARZO