Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Emergenze, incontro in Prefettura sul "Piano Inverno" per la rete elettrica

Antonella Lunetti
  • a
  • a
  • a

Si è svolto presso la Prefettura di Arezzo l'incontro presieduto dal responsabile del Servizio di Protezione Civile, Difesa Civile e Coordinamento del Soccorso Pubblico Lourdes Concetta Cavaccini con E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione, per l'approfondimento annuale sulla gestione delle emergenze e delle azioni congiunte per garantire sicurezza e qualità del servizio elettrico sul territorio aretino. Alla riunione, per E-Distribuzione sono intervenuti il responsabile “Zona Arezzo, Siena, Grosseto” Roberto Gelli, il capo unità programmazione e gestione rete della stessa Zona Massimiliano Silvestri, il capo Unità operativa di Arezzo/Montevarchi Ferruccio Amerighi e il capo Unità operativa di Cortona Montepulciano Alfio Perugini. Il tavolo è stato l'occasione per presentare il “Piano Inverno” di E-Distribuzione, predisposto per fronteggiare emergenze legate a perturbazioni particolarmente intense, diventate sempre più frequenti nel corso degli ultimi anni, con una serie di attività e procedure operative volte a prevenire e a gestire in maniera rapida ed efficace le possibili conseguenze sulle linee elettriche di questi fenomeni meteorologici. I rappresentanti di E-Distribuzione hanno inoltre illustrato l'attività svolta per il monitoraggio del sistema elettrico territoriale, ricordando che negli ultimi due anni i circa 2.000 km di rete elettrica nell'area provinciale di Arezzo sono stati ispezionati al 100%, anche mediante l'utilizzo di elicotteri specializzati, e che le operazioni di taglio piante nella fascia di propria competenza, per evitare interferenze con le linee elettriche, hanno interessato circa mille km di territorio. Un incontro proficuo, in cui è stato fatto il punto sulle attività di coordinamento in caso di emergenza, sull'attivazione dei contatti tra istituzioni e aziende di servizio, sulla segnalazione e gestione delle utenze sensibili, tutte iniziative utili a prevenire criticità e ad ottimizzare il pronto intervento in caso di maltempo. Nell'occasione è stato evidenziato l'ottimo lavoro, sia a livello di pianificazione che di coordinamento, messo in atto da tutte le componenti del sistema di protezione civile in caso di emergenze elettriche.