Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ex calciatore ridotto per strada, il Comune: "Vogliamo aiutarlo ma..."

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Il Comune intende aiutare Franco Gori, l'ex calciatore ridotto a vivere per strada. Guarda l'appello Ma vanno risolte le questioni burocratiche: deve cambiare residenza perché pur essendo aretino doc è residente ad Ancona. L'assessore al sociale Lucia Tanti parla dopo che il Corriere di Arezzo ha raccontato la storia di Gori, 58 anni, che ha indossato anche la maglia dell'Arezzo, poi arbitro, ora piombato in una situazione difficile tanto da dormire tra la stazione e la ex Standa. Senza lavoro e senza tetto, mangia alla Caritas e chiede aiuto. Una vicenda che ha colpito molto la gente di Arezzo dove Gori è conosciutissimo. Per ricevere ospitalità ad Arezzo ed essere inserito nei percorsi di sostegno, ribadisce l'amministrazione comunale, è necessario essere cittadini di Arezzo. Altra condizione posta dall'assessore è il coinvolgimento della famiglia. SERVIZIO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 16 NOVEMBRE