Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Aretino dell'Anno": ecco i cinque finalisti

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Sono rimasti in cinque a correre per l' “Aretino dell'Anno” che sarà proclamato martedì 29 dicembre. Intanto un vincitore c'è già. Si tratta del cane Goran, il fiuto antidroga dei carabinieri protagonista di tanti blitz e arresti. Per lui ci sarà un premio speciale. Ecco chi sono i cinque finalisti: Luca Benvenuti manager di Chimet e UnoAerre, pilastro del team di Squarcialupi. UnoAerre torna al segno più dopo gli anni difficili e si accinge a festeggiare i 90 anni di storia. E' anche presidente del Circolo Tennis Giotto. Leonardo Cialdea, il baby calciatore dell'Olmoponte che ha fatto annullare il suo gol: "Era di mano", ha detto all'arbitro con fair play da far impallidire molti.  Barbara Lapini, dietista impegnata fortemente nel sociale con le molteplici iniziative della Lilt. [NERO-DIDA] Andrea Lorentini, che nel 30° anniversario della strage dell'Heysel ha rilanciato l'associazione delle famiglie delle vittime: la nazionale azzurra ha ritirato la maglia 39 come gesto simbolico. [NERO-DIDA] Angiolo Tavanti, leader dei cinghialai del Calcit, protagonista di tante iniziative di solidarietà e benefiche. I tagliandi, in originale, vanno fatti pervenire alla redazione del Corriere di Arezzo di via Marconi 1 a mano o per posta. La redazione resterà chiusa nelle giornate del 24 e 25 dicembre. Non sono valide le fotocopie. Gli ultimi tagliandi saranno ricevuti entro le ore 15 del 28 dicembre, poi ci sarà il computo finale e sul Corriere di Arezzo in edicola martedì 29 dicembre l'annuncio del vincitore 2015.