Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Maltempo e danni agricoltura, Agnelli: stato di calamità

Il sindaco Agnelli

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Il maltempo di queste ultime settimane che si è abbattuto su Castiglion Fiorentino, oltre a creare danni e disagi alle persone, alle strutture e agli esercizi commerciali ha messo in ginocchio anche l'agricoltura. I continui nubifragi rischiano di penalizzare gli imprenditori del settore ortoflorovivaistico sia per la perdita del prodotto, frutta e verdura di stagione, che per tutti quei prodotti, cereali e vigneti, che vanno a raccolta nei prossimi mesi. “Una perdita che sarà difficile  recuperare e il minimo che possiamo fare è dichiarare lo stato di calamità” dichiara il Sindaco Mario Agnelli che aggiunge “certamente non risolverà l'annata ma potrebbe essere un piccolo aiuto per tutte quelle aziende agricole o per i piccoli proprietari terrieri che ancora oggi, anche se a fatica, cercano di mantenere viva e produttiva la nostra campagna”. Agnelli parla di “danni irreparabili alle coltivazioni con gravi effetti anche dal punto di vista economico e occupazionale per i quali chiediamo un segnale forte da Regione e Governo”.