Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Ardita ok, l'evento che ad Arezzo mancava

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

L'Ardita, un successo. Con 231 ciclisti vintage, un'ottima organizzazione e tre giorni dedicati alla bicicletta, con mostre, dibattiti, spettacoli, Arezzo ha davvero trovato l'evento che  mancava. Guarda le foto Nella città dell'antiquariato e del ciclismo (dai  pionieri alla Del Tongo, fino a Bennati e Nocentini) il raduno per bici d'epoca arricchisce il panorama delle opportunità in  chiave di aggregazione, turismo e cultura. Nel nome del territorio. Sui  due percorso di 40 e 80 chilometri, con l'ascesa a Poti, una magnifica giornata, punteggiata da ristori gustosi. Di impatto la location in Piazza Grande. Bilancio positivo per gli organizzatori. Tra i partecipanti, appassionati di molte regioni del Centro Italia e un inglese venuto apposta. L'Ardita, al secondo anno, è una realtà che può  ancora crescere. Nella cronoscalata a Poti ha vinto Marco Decina, come lo scorso anno, in 28 minuti minuti e 2 secondi.