Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lutto in città. Si è spento il professore Alberto Fatucchi

Alberto Fatucchi

Francesca Muzzi
  • a
  • a
  • a

Lutto in città. E' morto il professore Alberto Fatucchi. "E' con grande dolore - dice il sindaco Alessandro Ghinelli - che ho appreso la notizia della scomparsa del professor Alberto Fatucchi, ai cui figli mi lega una trentennale amicizia e ai quali vanno le mie sentite condoglianze. Una figura molto nota ad Arezzo e con grandi meriti in ambito sia umano che culturale. Dopo il diploma al Liceo Classico di Arezzo e la laurea in lettere presso l'Università di Firenze è stato docente e preside. Ha ricevuto la medaglia d'oro del presidente della Repubblica ai benemeriti della scuola, della cultura e dell'arte. Da ricordare anche che è stato fondatore e primo presidente dell'università dell'Età Libera di Arezzo, membro della Consulta Scientifica Internazionale dell'Ente Nazionale "F. Petrarca" con sede a Padova, presidente della Brigata Aretina degli Amici dei Monumenti e dell'Accademia Petrarca di Lettere, Arti e Scienze, socio onorario dell'Accademia Etrusca di Cortona e della Società Storica Aretina, presidente del Rotary Club di Arezzo, membro della Deputazione Toscana di Storia Patria. E' stato autore, inoltre, di numerose pubblicazioni tra volumi, saggi e articoli. La sua dedizione e attenzione alla storia del nostro territorio lo ha reso uno degli esperti più importanti in materia. Arezzo gli sarà per sempre riconoscente". E cordoglio viene espresso anche dal Primo Rettore e dal Magistrato della Fraternita dei Laici che esprimono "la più sentita e convinta riconoscenza al Prof. Alberto Fatucchi per i suoi contributi volti a promuovere a divulgare la cultura millenaria realizzata con ricerche, studi e docenza negli Istituti scolastici e nella comunità aretina. Il Prof. Alberto Fatucchi è e resta nella storia della Città di Arezzo".