Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Oltre 400 i morti e quasi 6.000 i feriti

Riccardo Regi
  • a
  • a
  • a

Sono per il momento saliti a 413 i morti e oltre 6.600 i feriti per il forte terremoto di magniturdo 7,2 che ha colpito domenica sera verso le 21.30 la zona di confine tra Iran e Iraq. Sei sono le vittime irachene, 68 i feriti, e 407 quelle iraniane. Il nuovo bilancio è stato fornito per l'iran dalla tv di Stato. Il sisma, che si è concentrato a 103 km a sud-est della città di Sulaymaniyah, Iraq, è stato avvertito in diverse province iraniane che confinano con l'Iraq. Oltre 20 villaggi iraniani nella Provincia di Kermanshah sono stati danneggiatille iraniane.