Arezzo, Saracino fermo. Un giostratore alla volta nelle scuderie per accudire i cavalli

Sfida al Buratto

Arezzo, Saracino fermo. Un giostratore alla volta nelle scuderie per accudire i cavalli

13.03.2020 - 12:20

0

Visite in scuderia ridotte al minimo indispensabile per la Giostra del Saracino. Giusto per muovere i cavalli e tirarli fuori dai box per mantenere il loro benessere fisico e mentale.Porta Crucifera che ancora non è dotato di un centro proprio con tanto di stalle per tenere i cavalli ha annullato completamente gli allenamenti.
I giostratori rossoverdi muovono i cavalli ognuno nelle proprie scuderie. “E’ tutto fermo - dice il rettore Andrea Fazzuoli - ognuno sta a casa propria, compresi i giostratori ed i cavalli, in attesa di capire come evolve la situazione. Sede di quartiere e circolo sono chiusi. Abbiamo il gruppo WhatsApp con il quale teniamo informati tutti i nostri soci e giovani. Per il momento è tutto fermo ed invitiamo i nostri quartieristi a rispettare queste normative di sicurezza. La salute viene prima di tutto, poi penseremo all’agonismo e ripartiremo anche con più vigore con le iniziative legate alla Giostra.” Porte “chiusissime” anche nelle scuderie di Porta del Foro. “Abbiamo fatto un programma di turni tra giostratori e allenatore - dice il rettore giallocremisi Roberto Felici - per muovere i cavalli e garantire tutto quello che serve loro. Non facciamo più venire i ragazzi in scuderia e ci organizziamo tra noi. Teniamo chiusa la sede ed abbiamo anche annullato tutte le riunioni del consiglio direttivo. La Giostra in fondo è un gioco e passa in secondo piano riguardo a questa emergenza che c’è sulla salute di tutti.”
A Porta Sant’Andrea al momento nelle scuderie di Peneto entrano solo uno alla volta, giostratori ed allenatore per muovere i cavalli. “Ma stiamo valutando - dice il capitano biancoverde Mauro Dionigi - di sospendere del tutto, almeno per una settimana. Abbiamo appeso un cartello e l’ingresso alle scuderie è in questo periodo tassativamente chiuso a tutti i soci. Speriamo che la situazione possa evolversi al meglio, ma al momento dobbiamo attenerci alle indicazioni del governo. Ed invitiamo come Quartiere tutti i nostri soci e giovani a seguirle scrupolosamente. Le persone devono essere consapevoli dei rischi che si corrono in questo momento. Adesso su tutto deve prevalere il buon senso e le azioni da fare per tutelare la salute. Poi penseremo alla Giostra.” Operazioni ridotte al minimo anche nelle scuderie di Porta Santo Spirito a San Marco.
“Le scuderie ovviamente sono chiuse e nessuno dei soci può entrare - dice il capitano gialloblù Marco Geppetti - si sta facendo il minimo indispensabile per garantire il benessere dei nostri cavalli. Siamo stati tra i primi a chiudere sede e circolo. Adesso dobbiamo tutti pensare a questa emergenza legata alla salute. Poi alla Giostra. La situazione è complicata, tutti dobbiamo fare la nostra parte.”

Sonia Fardelli

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Arezzo, Coronavirus: le chiarine del Rione Cassero di Castiglion Fiorentino suonano da casa VIDEO
#iorestoacasa

Le chiarine del Cassero di Castiglion Fiorentino suonano da casa VIDEO

"Le nostre chiarine non si perdono d'animo.. #Iorestoacasa... Ma continuo a suonare!". Ecco il video del Rione Cassero di Castiglion Fiorentino (Arezzo) nel quale si vedono e si sentono le suonatrici e i suonatori di chiarina in azione, ognuno rigorosamente da casa sua. Un messaggio emozionante, carico di energia, che evidenzia lo spirito di appartenenza ai colori biancazzurri del rione tanto ...

 
INFOGRAFICA Coronavirus, la crescita vertiginosa dei casi positivi, ecco come e' andata

INFOGRAFICA Coronavirus, la crescita vertiginosa dei casi positivi, ecco come e' andata

(Agenzia Vista) Roma, 29 marzo 2020 INFOGRAFICA Coronavirus, la crescita vertiginosa dei casi di positivita Dopo la scoperta il 20 febbraio del primo positivo al Covid19, i casi in Italia si sono moltiplicati Già dopo qualche giorno, il 26 febbraio, si contavano 400 casi di positività Dopo una settimana, il 4 marzo, i casi erano saliti a 3.089 Il 10 marzo sono stati superati 10mila casi Ci sono ...

 
Cuomo (Gov. New York) cita i pranzi di famiglia «all'italiana»: "Fateli su Skype per portare gioia"

Cuomo (Gov. New York) cita i pranzi di famiglia «all'italiana»: "Fateli su Skype per portare gioia"

(Agenzia Vista) New York, 29 marzo 2020 Cuomo (Gov. New York) cita i pranzi di famiglia «all'italiana»: "Fateli su Skype per portare gioia" Il governatore di New York Andrew Cuomo ricorda i pranzi della sua famiglia di origine italiana, consigliando ai suoi concittadini di rinnovare la tradizione anche su Skype, come fa lui, per portare un po' di gioia in un momento così drammatico Fonte Facebook ...

 
Coronavirus, Claudio Baglioni in una piazza San Pietro vuota come Papa Francesco. Il video è da brividi

Social

Claudio Baglioni come Papa Francesco in una piazza San Pietro vuota. Il video

Coronavirus e una musica che regala speranza. Claudio Baglioni in una piazza San Pietro, a Roma, deserta e suggestiva canta Fratello sole, sorella luna accompagnato solo ...

29.03.2020

Buon compleanno Terence Hill! Mario Girotti compie 81 anni. Da Trinità a Don Matteo, una carriera di successo

IL PERSONAGGIO

Terence Hill fa 81 anni 
Da Trinità a Don Matteo, una carriera di successo

Buon compleanno, Terence Hill. Compie 81 anni. L'attore, il cui vero nome è Mario Girotti, è nato infatti a Venezia il 29 marzo del 1939. Il padre, Girolamo, era originario ...

29.03.2020

Coronavirus, Pupo canta su Instagram una canzone per la sua Russia: "Grazie degli aiuti, andrà tutto bene"

Enzo Ghinazzi, in arte Pupo

MUSICA

Coronavirus, Pupo canta su Instagram una canzone per la sua Russia: "Grazie degli aiuti, andrà tutto bene"

Enzo Ghinazzi, in arte Pupo, torna a cantare e, ai tempi di Coronavirus, lo fa da casa, postando un video su Instagram (LEGGI ANCHE QUI). L'ultima canzone che il cantautore ...

29.03.2020