Fontana: "Regione Lombardia non ha fatto errori" 

Fontana: "Regione Lombardia non ha fatto errori" 

23.05.2020 - 08:45

0

Nessun errore da parte della Regione Lombardia nella gestione dell'emergenza coronavirus. La mancata istituzione di una zona rossa nei Comuni di Nembro e Alzano Lombardo è stato uno sbaglio "che non può essermi contestato", afferma il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in un'intervista a Repubblica. "Nella settimana dal 4 al 7 marzo ci sono state parecchie interlocuzioni con il ministro Speranza e con il presidente del Consiglio Conte. Arrivarono nella Bergamasca anche carabinieri e militari, poi non so cosa sia successo. Invece della zona rossa che noi chiedevano venne creata la zona arancione in tutta la Lombardia". 

L'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, "ha sbagliato" a sostenere che la Regione avrebbe potuto istituirla. "Esiste una valutazione giuridica di Sabino Cassese, che parla di iniziativa nelle mani del governo e quest’impostazione è stata confermata dalla direttiva del ministro dell’Interno ai prefetti", continua Fontana. 

Nessun errore neppure nell'ordinanza regionale che chiedeva il trasferimento di pazienti Covid nelle Rsa. "Alla nostra richiesta hanno aderito solo 15 strutture sulle 708 che ci sono in Lombardia. E ormai è noto che i test sul sangue, eseguiti con l’Avis, raccontano come il virus circolasse già a gennaio. In ogni caso, se c’era un protocollo preciso per le Rsa, dove abbiamo sbagliato?". E alla domanda sul trasferimento al Pio Albergo Trivulzio di persone dimesse dall’ospedale di Sesto San Giovanni Fontana risponde che "il Pat è una grossa struttura e questi degenti sono andati in uno dei tanti reparti". 

E sugli errori commessi al Pat Fontana spiega che "delle commissioni regionale e comunale fanno parte ex magistrati come Giovanni Canzio e Gherardo Colombo, aspetto l’esito della loro inchiesta". Il presidente della Regione afferma di non conoscere il presidente del Pat, Giuseppe Calicchio, "mai parlato, ma malati di Covid non ne sono stati mandati là dalla Regione e lo si potrà accertare". Le forniture di mascherine, tamponi e reagenti "sono competenza esclusiva dello Stato. Noi abbiamo chiesto dal primo giorno i presidi di sicurezza, il governo ha cercato e non ha trovato". 

Nessun errore neppure nell'allestimento dell'ospedale Covid alla Fiera di Milano. "Assolutamente no. La nostra unità di crisi sostenne che serviva trovare una soluzione, avevamo un medico in lacrime che diceva 'Presto finiranno i posti in terapia intensiva'. È stato realizzato con fondi donati dai privati, abbiamo tutti i rendiconti. Nonostante la Germania abbia sei volte i nostri posti in terapia intensiva, Berlino ha organizzato un ospedale simile. Saranno scemi anche loro?". 

Per Fontana non si tratta di un'assoluzione alla gestione della crisi da parte della Regione "ma faccio io una domanda ai critici. Perché la provincia di Piacenza, che fa parte di un’altra regione, ha subito in proporzione danni peggiori dei nostri? Per colpa del loro presidente Bonaccini? O perché Piacenza è vicina a Codogno e all’epicentro della pandemia? Se vado a Varese, Como, Sondrio e Mantova, che sono in Lombardia, trovo pochissimo contagio".  

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Manifestazione a Hyde Park a Londra: giustizia per George Floyd

Manifestazione a Hyde Park a Londra: giustizia per George Floyd

Roma, 3 giu. (askanews) - Centinaia di manifestanti si sono radunati a Hyde Park a Londra per chiedere giustizia per la morte di George Floyd, l'uomo afroamericano morto la settimana scorsa dopo che un agente di polizia di Minneapolis si è inginocchiato sul suo collo provocandone l'uccisione per soffocamento. L'uccisione ha scatenato ondate di proteste, anche violente, in tutti gli Stati Uniti. ...

 
La Germania annuncia il via libera ai viaggi in Ue dal 15 giugno

La Germania annuncia il via libera ai viaggi in Ue dal 15 giugno

Berlino, 3 giu. (askanews) - Da metà giugno gli europei potranno tornare a viaggiare in Germania e i tedeschi a muoversi nel continente, con molta cautela e sempre che i livelli di contagi da coronavirus nelle aree interessate lo consentano. L'annnucio del ministro degli Esteri tedesco: "Abbiamo deciso oggi durante il consiglio di revocare il divieto di viaggio dal 15 giugno per gli Stati membri ...

 
Manichini al ristorante per incentivare il distanziamento sociale

Manichini al ristorante per incentivare il distanziamento sociale

Roma, 3 giu. (askanews) - Distanziamento sociale? A Istanbul e in altri ristoranti di una nota catena turca, si è deciso di utilizzare manichini da mettere a tavola per incentivare la distanza anche tra i commensali. La Turchia questa settimana ha allentato molte restrizioni, bar e ristoranti hanno riaperto ma con le nuove regole. E allora via alla messa in scena con manichini di ogni genere, ben ...

 
Sicilia, Bertolaso consulente per protocollo sicurezza sanitario

Sicilia, Bertolaso consulente per protocollo sicurezza sanitario

Palermo, 3 giu. (askanews) - La Sicilia si riapre al resto del mondo attivando un Protocollo di sicurezza sanitario che coprirà l'intera stagione estiva e che si avvarrà della consulenza gratuita dell'ex capo della Protezione Civile Guido Bertolaso. I termini del protocollo sono stati illustrati a Palazzo Orleans agli operatori del turismo dell'isola. "In questo momento bisogna organizzare un ...

 
Jovanotti in bici in Umbria: "Volevo andare a Gubbio, ma troppi camion per strada. Ho deviato a Pietralunga"

SOCIAL

Jovanotti in bici in Umbria: "Volevo andare a Gubbio, troppi camion per strada"

Lorenzo Cherubini, per tutti Jovanotti, continua a scoprire i borghi d'Italia. Nelle settimane scorse si è dedicato alla provincia di Siena visitando con la sua bicicletta ...

03.06.2020

Oriana scatenata: lady Dybala infiamma Instagram con un balletto... caliente. Il video

SOCIAL

Oriana scatenata: lady Dybala infiamma Instagram con un balletto... caliente. Il video

Oriana Sabatini, fidanzata di Paulo Dybala, attaccante della Juventus, ha pubblicato un video davvero bollente sul suo profilo Instagram facendo letteralmente impazzire i ...

03.06.2020

Caso Floyd, Elisabetta Canalis si unisce ai manifestanti nelle strade di Los Angeles: il video

NEGLI USA

Caso Floyd, Elisabetta Canalis si unisce ai manifestanti nelle strade di Los Angeles: il video

Anche Elisabetta Canalis è scesa in strada a Los Angeles per manifestare insieme alle nipoti dopo la morte di George Floyd. La showgirl di origini sarde, ex velina di ...

03.06.2020