Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coachella 2020 cancellato definitivamente 

AdnKronos
  • a
  • a
  • a

Coachella 2020 addio. Il festival musicale che si svolge ogni anno intorno alla fine di aprile negli Empire Polo Fields di Indio in California, dopo un primo rinvio ad ottobre, è stato ora definitivamente cancellato per quest'anno. La delusione dei fan corre sui social perché l'edizone 2020 si annunciava particolarmente ricca di star molto amate, da Frank Ocean a Travis Scott, da Rage Against The Machine a Lady Gaga che aveva promesso un progetto segreto da realizzare appositamente per il festival.  In un primo momento, a marzo, in seguito al diffondersi dell'epidemia di Covid-19 anche negli usa, il festival era stato posticipato da aprile a due wekend di ottobre (quello dal 9 all'11 ottobre e quello dal 16 al 18). Ma ora, i funzionari della sanità pubblica, hanno vietato l'evento - e il suo festival gemello Stagecoach - per il 2020. Il dottor Cameron Kaiser, che ha emesso gli ordini di annullamento, ha spiegato di non aver potuto fare altrimenti: "Non è una decisione presa alla leggera. Sappiamo che impatterà su molte persone. Ma la mia priorità è tutelare la salute della comunità", ha aggiunto Kaiser, spiegando che eventi molto affollati come il Coachella non potranno probabilmente avere luogo fino all'arrivo di un vaccino per il coronavirus.