Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, coronavirus: l'ottavo caso di Foiano. Sanificati i locali alla Fratta e autoisolamento del personale

Antonella Lunetti
  • a
  • a
  • a

L'Asl Toscana Sud Est - in merito al paziente di 60 anni di Foiano della Chiana risultato positivo al test per il Coronavirus, inizialmente curato all'ospedale della Fratta di Cortona e attualmente ricoverato al reparto di terapia intensiva dell'ospedale San Donato di Arezzo, con un quadro clinico piuttosto complesso - rende noto che l'Azienda ha predisposto immediatamente l'autoisolamento del personale interessato oltre ad accertamenti e provvedimenti precauzionali per i pazienti, i familiari ed i visitatori della stanza di degenza. Tutti gli ambienti sono stati sanificati. In particolare l'uomo era stato ricoverato il 3 marzo per un'importante broncopneumopatia presso il Presidio della Fratta, ma l'aggravarsi ulteriore delle condizioni di salute ne hanno richiesto il trasferimento in Terapia intensiva dove poi è stato anche effettuato il tampone che ha dato esito positivo. E' attualmente ricoverato presso l'Ospedale San Donato di Arezzo.