Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, tre positivi in Valdarno ma è un errore: la Asl Toscana Sud Est avvia indagine interna

Antonella Lunetti
  • a
  • a
  • a

Tre persone risultano positive al Coronavirus, dopo essere state sottoposte al tampone in Valdarno. Ma quando viene fatto il test di conferma all'ospedale di Arezzo l'esito dà negativo. La Asl Toscana Sud Est vuole vederci chiaro e avvia indagine interna. “Il primo esame era stato realizzato con una nuova tecnica in uso nel Valdarno da pochi giorni. Il test era risultato positivo e tre persone - spiega la Asl Toscana Sud Est - erano state quindi ricoverate nel reparto Covid del San Donato e i loro circa trenta contatti complessivi messi in isolamento nelle abitazioni. Il successivo esame condotto ad Arezzo ha invece evidenziato la loro negatività al Covid. I tre pazienti dovranno comunque rimanere nella loro attuale condizione di isolamento per 14 giorni e saranno sottoposti a stretta sorveglianza sanitaria, mentre ai loro contatti è già stata concessa l'autorizzazione a lasciare, ovviamente nei limiti delle ordinanze, le loro abitazioni. La Direzione Sanitaria ha attivato sull'accaduto una indagine interna”. L'apparecchio per eseguire i tamponi era stato donato alla Gruccia grazie a una raccolta fondi per l'emergenza, realizzata dal Comune di Montevarchi insieme alla Curva Sud, Aquila Calcio, Avis Montevarchi e Associazione Memoria Rossublu, oltre alla generosità della cittadinanza. L'ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA LUNEDI' 4 MAGGIO 2020.