Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Moto ibrida fuorileggestop a centauro sullo Spino

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Sorpreso mentre viaggia in sella ad una moto "fai da te", un ibrido fuorilegge realizzata assemblando pezzi diversi. Un centauro di Bergamo è incappato sul passo dello Spino nei controlli dei Carabinieri Forestali del Gruppo di Arezzo. I militati hanno svolto un servizio in occasione della massiccia presenza di appassionati sui tornanti della strada tra Pieve Santo Stefano e Chiusi della Verna. Erano  da poco passate  le 16  quando una pattuglia ha incrociato, in prossimità del passo e nell'opposto senso di marcia,  una moto "molto particolare'' transitare in direzione Pieve S Stefano.  Subito la richiesta di accertamento trasmessa ai colleghi  a valle i quali con il rapido approntamento di un posto di controllo presso Montalone hanno intimato l'alt al motociclista nel giro di 5 minuti. Quanto si sono trovato di fronte i militari aveva dell'incredibile: una moto di fatto  inesistente (non corrispondente a nessun modello in circolazione) e con una quantità tale di modifiche senza precedenti. Il tutto condito dalla mancanza di immatricolazione, di assicurazione e con una targa non propria.  Infatti il libretto di circolazione riportava una Ducati 748 ed invece ciò che i militari avevamo di fronte  era una sorta di ibrido che proprio non aveva nulla a che fare con quel modello.  Al conducente, un quarantenne bergamasco, sono state contestate tre pesanti violazioni il cui importo dovrà essere stabilito dal prefetto data la gravità del fatto: la prima per circolazione con motociclo mai immatricolato, la seconda per circolazione senza assicurazione per responsabilità civile contro Terzi e la terza per circolazione con targa di immatricolazione non propria. Infatti nella moto non compariva alcun numero di telaio. A queste violazioni e' conseguito l'immediato sequestro del motociclo  per la successiva confisca per il tramite della depositerai giudiziaria convenzionata.  Mentre erano in corso questi accertamenti si è verificato l'incidente ad un motociclista di Castiglion Fiorentino finito contro il guard rail. Soccorso dalla Croce Rossa Italiana, ha riportato una profonda ferita al braccio nell'impatto con il metallo. Con l'elicttero è stato trasportato a Careggi. Per i rilievi di Legge sono intervenuti anche i Carabinieri del radiomobile di Sansepolcro che insieme ai colleghi dei Carabinieri Forestali oltre a garantire la sicurezza necessaria durante le operazioni di soccorso con l'impiego dell'aeromobile hanno portato avanti i rilievi del sinistro assicurando i beni del sinistrato.