Omicidio di Maria, ci sono dei sospettatiMarito, l'alibi tiene. Salma resta bloccata

AREZZO

Omicidio di Maria, preso l'assassino

07.09.2019 - 00:36

0

Svolta ad Arezzo nell'omicidio di Maria Venancio De Sousa. In carcere un uomo, ritenuto l'assassino. Avrebbe confessato. E' un casentinese di 37 anni che lavora nell'azienda agricola di famiglia. La polizia è arrivata a lui grazie a indagini basate su immagini delle telecamere e contatti telefonici. Portato in questura la mattina di venerdì 6 settembre, è stato torchiato a lungo. Da sospettato, la sua posizione è poi passata a quella di indiziato di omicidio volontario. E' in stato di fermo.

Coronata dopo dodici giorni l'indagine svolta dalla squadra Mobile diretta da Francesco Morselli e dal pm Chiara Pistolesi. Tutto era iniziato nel pomeriggio di lunedì 26 agosto con il ritrovamento del corpo della sessantenne brasiliana, colpita alla testa tre volte con un oggetto contundente e legata con una corda stretta al collo. Nella casa di via Andrea Della Robbia la donna riceveva uomini e l'omicida sarebbe un cliente.

Il delitto sarebbe avvenuto dopo un litigio scoppiato nel monolocale. Forse per soldi. L'arma sarebbe una sbarra di ferro, di cui l'uomo si è poi disfatto. Invitato in questura per chiarire alcuni aspetti, il 37enne ha finito per trovarsi di fronte una serie di indizi pesanti nei suoi confronti. Sotto pressione, avrebbe ammesso davanti alla polizia giudiziaria. Ma non si può parlare ancora di piena confessione, dato che questa per avere valore deve essere resa alla presenza dell'avvocato. Il magistrato e gli inquirenti ritengono comunque chiuso il caso. Da chiarire una serie di aspetti, a partire appunto dal movente che sarebbe legato a questioni economiche. 

L'arrestato, incensurato, è stato trasferito dalla questura al carcere di via Garibaldi. Il casentinese è incensurato. Sulle sue tracce si è arrivati grazie alle telecamere piazzate in via Della Robbia: ce n'è una alla farmacia e l'altra nel varco di una casa. L'incrocio dei dati, con i tabulati telefonici e altri riscontri ha consentito di stringere il cerchio sul cliente. Gli accertamenti genetici a questo punto possono solo suggellare quanto emerso dalle indagini tradizionali concluse in meno di due settimane.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Di Maio: "M5s ha bisogno di ripensarsi. Uscire dai palazzi e stare in mezzo alla gente"

Di Maio: "M5s ha bisogno di ripensarsi. Uscire dai palazzi e stare in mezzo alla gente"

(Agenzia Vista) Roma, 18 novembre 2019 Di Maio: "M5s ha bisogno di ripensarsi. Uscire dai palazzi e stare in mezzo alla gente" Il capo politico M5s, Luigi Di Maio, su Facebook: "Il MoVimento in questa fase ha bisogno di ripensarsi. Io credo che ce la possiamo fare solo in un modo: uscire dai palazzi per stare più insieme alla gente. È un appello che faccio a tutto il MoVimento. Non fermiamoci. ...

 
Flash Mob delle sardine a Modena, il time lapse

Flash Mob delle sardine a Modena, il time lapse

(Agenzia Vista) Roma, 18 novembre 2019 Flash Mob delle sardine a Modena il time lapse In settemila al flash mob sotto la pioggia a piazza grande a Modena. I promotori: "Dedichiamo questa piazza a Liliana Segre". La manifestazione inventata da 4 giovani Bolognesi e radunatasi per la prima volta la settimana scorsa a Bologna, ora a Modena ha fatto il bis e si è radunata per contestare l'arrivo di ...

 
"L'ufficiale e la spia", Seigner: contro razzismo e fake news

"L'ufficiale e la spia", Seigner: contro razzismo e fake news

Roma, (askanews) - Un'accurata ricostruzione, la storia di come un singolo uomo possa superare ogni barriera in nome della giustizia, un monito per il futuro in un momento in cui l'antisemitismo ha ripreso piede: il film di Roman Polanski "L'ufficiale e la spia", nei cinema dal 21 novembre, è questo e molto altro. A Roma il produttore Luca Barbareschi e l'attrice Emmanuelle Seigner, moglie del ...

 
Pa, Pittella: europeizzare dipendenti e formarli alle regole Ue

Pa, Pittella: europeizzare dipendenti e formarli alle regole Ue

Roma, 18 nov. (askanews) - Europeizzare la pubblica amministrazione italiana, formare i dipendenti pubblici alle regole e ai meccanismi che governano le istituzioni dell'Unione per poter utilizzare al meglio le risorse che dal bilancio europeo vengono messe a disposizione degli Stati membri. E' la riflessione che il senatore Gianni Pittella, componente della Commissione politiche europee di ...

 
Renato Zero scatenato con i fans: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

Il concerto

Renato Zero scatenato con i fan: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

"Siamo ridotti così. Ormai bisogna darsi un appuntamento anche per...". Uno scatenato Renato Zero ringrazia i fans a modo suo durante il secondo concerto di Firenze in un ...

16.11.2019

Renato Zero in concerto, "Nei giardini che nessuno sa" tra gli applausi

Lo spettacolo

Renato Zero in concerto, "Nei giardini che nessuno sa" tra gli applausi Video

Un concerto straordinario. Renato Zero in un Nelson Mandela Forum di Firenze strapieno, venerdì 15 novembre ha letteralmente mandato in delirio i suoi fans con uno spettacolo ...

16.11.2019

Chiara Ferragni nuda su Instagran: ecco la foto

L'INFLUENCER SENZA VELI

Chiara Ferragni nuda su Instagram: ecco la foto

Chiara Ferragni ha postato su Instagram una sua foto nuda e subito i suoi fan sono andati in visibilio. La foto (che vedete dopo il testo) la ritrae seduta su un letto, ...

16.11.2019