Coings, Scortecci dalla Digos:parole cruciali per i politici

Scortecci e il pm Claudiani

AREZZO

Coingas, Scortecci dalla Digos:
parole cruciali per i politici

09.10.2019 - 08:17

0

Nell’inchiesta sulle super consulenze di Coingas è il giorno di Franco Scortecci. Alle 9 di oggi, mercoledì 9 ottobre, l’amministratore unico è atteso in questura per l’interrogatorio. Salvo ripensamenti, risponderà alle domande della Digos, delegata dal pm Andrea Claudiani. Con lui ci sarà l’avvocato di fiducia Paolo Romagnoli. Siamo ad un passaggio chiave della vicenda (ipotesi peculato) scoppiata con le perquisizioni del 2 luglio che tocca palazzo comunale e i vertici di Estra.

Gli inquirenti vogliono mettere a fuoco tutto lo scenario nel quale erano incastonate le consulenze per 448 mila euro complessivi allo studio legale Olivetti Rason di Firenze e al commercialista Marco Cocci, qualificate nell'ipotesi accusatoria come malversazioni: spese "abnormi" per attività "irrilevanti" e senza una gara pubblica.

Le parole di Scortecci saranno cruciali per cogliere le connessioni tra Coingas e amministrazione comunale di Arezzo. Indagati nella vicenda sono anche l'assessore Alberto Merelli e il sindaco Alessandro Ghinelli. Sintomatica la telefonata tra sindaco e assessore nella quale Ghinelli incalza Merelli affinché ottenga il parere positivo dei revisori dei conti Coingas, contrari alle consulenze ritenute abnormi. Aspetto, questo della telefonate, che deve però essere qualificato per il suo effettivo valore giudiziario.

Indagine ancora a livello preliminare con aspetti da chiarire. Da parte sua Scortecci intende rispondere e si preannuncia una maratona. E' tuttora in carica e vuol portare avanti il suo lavoro, affidatogli a gennaio, in piena legittimità. Subentrò a Sergio Staderini, sotto la cui guida vennero stipulate le convenzioni. Secondo il pm Andrea Claudiani e la Digos, che ipotizzano il peculato, Scortecci avrebbe favorito a posteriori quelle erogazioni indebite ai professionisti, anziché denunciarle. Si sarebbe adoperato per produrre documentazione e pareri favorevoli sulla "congruità", per poter arrivare alla approvazione del bilancio della società dei comuni.

E in questa fase, sempre secondo l'ipotesi della procura, si sarebbero mossi anche gli esponenti del comune. C'è da capire, però, se per esclusivo interesse amministrativo come sostenuto dal sindaco in Consiglio comunale, oppure per assecondare convenzioni di cui si aveva consapevolezza che fossero "fasulle", cosa tra l'altro da dimostrare perché i professionisti rivendicano di aver svolto il loro lavoro su accordi presi a monte.

Nei giorni scorsi sentita dalla Digos per sei ore la contabile Mara Cacioli che con Scortecci operò per rimettere a posto i conti di Coingas. L'ex presidente Staderini si è avvalso della facoltà di non rispondere. Domani, giovedì 10, prevista l'audizione del commercialista Cocci che potrebbe avvalersi della facoltà di non rispondere. Non ancora convocato in questura l'assessore Merelli, che insieme agli altri ebbe la perquisizione del 2 luglio. Gli altri indagati sono l'avvocato Pier Ettore Olivetti Rason, il sindaco Alessandro Ghinelli, l'avvocato del comune Stefano Pasquini e il presidente di Estra, Francesco Macrì.

ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 9 OTTOBRE 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Fiamme e fuoco a Barcellona paralizzata dalle proteste, le immagini

Fiamme e fuoco a Barcellona paralizzata dalle proteste, le immagini

(Agenzia Vista) Roma, 18 ottobre 2019 Fiamme e fuoco a Barcellona paralizzata dalle proteste, le immagini Oltre mezzo milione di persone scese in piazza a Barcellona, cariche della polizia e arresti. Le proteste contro la condanna al carcere per i nove leader separatisti catalani. Almeno 44 i feriti. Le riprese dell'onorevole Palazzotto. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Barricate e scontri a Barcellona, mezzo milione in piazza

Barricate e scontri a Barcellona, mezzo milione in piazza

(Agenzia Vista) Roma, 18 ottobre 2019 Barricate e scontri a Barcellona, mezzo milione in piazza Oltre mezzo milione di persone scese in piazza a Barcellona, cariche della polizia e arresti. Le proteste contro la condanna al carcere per i nove leader separatisti catalani. Almeno 44 i feriti nella giornata di scontri. Le riprese dell'onorevole Palazzotto. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev ...

 
Barcellona in fiamme, proteste in piazza

Barcellona in fiamme, proteste in piazza

(Agenzia Vista) Roma, 18 ottobre 2019 Barcellona in fiamme proteste in piazza Oltre mezzo milione di persone scese in piazza a Barcellona, cariche della polizia e arresti. Le proteste contro la condanna al carcere per i nove leader separatisti catalani. Almeno 44 i feriti nella giornata di scontri.Le riprese dell'onorevole Palazzotto. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
L'applauso della Leopolda a Cantone, Renzi: "Esempio a livello internazionale"

L'applauso della Leopolda a Cantone, Renzi: "Esempio a livello internazionale"

(Agenzia Vista) Firenze, 18 ottobre 2019 L'applauso della Leopolda a Cantone, Renzi: "Esempio a livello internazionale" "Cantone esempio a livello internazionale". Così Matteo Renzi all'apertura della decima edizione della Leopolda. /courtesy Facebook Matteo Renzi Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
"Arezzo Classica" apre con "Le Quattro Stagioni" e lo spettacolo di sabbia

La rassegna

"Arezzo Classica" apre con "Le Quattro Stagioni"

“Le Quattro Stagioni” di Vivaldi diventano spettacolo di sabbia per inaugurare “Arezzo Classica” la rassegna dedicata alla grande musica sinfonica e da camera voluta da ...

12.10.2019

"Sud Wave", Mauro Valenti e Sugar lanciano un "ponte" tra Arezzo e Parigi con la musica contemporanea

Il festival

"Sud Wave", Mauro Valenti e Sugar lanciano il festival

Parigi chiama, Arezzo risponde: un’onda di musica connetterà l’Europa del sud. Dai concerti in Francia alla “borsa mercato” della migliore musica contemporanea, all’omaggio ...

07.10.2019

Stagione di prosa al Teatro Petrarca: su il sipario a novembre con "La scuola delle mogli"

Arezzo

Stagione Teatro Petrarca: su il sipario a novembre 

Si alza il sipario sulla stagione teatrale che la Fondazione Guido d’Arezzo, insieme alla Fondazione Toscana Spettacolo onlus e Comune di Arezzo, propongono al Teatro ...

05.10.2019