Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Truffatori porta a porta chiedono le bollette

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Attenzione ai truffatori dell'energia elettrica. L'appello arriva dalla compagnia dei carabinieri di Arezzo in seguito ad alcune segnalazioni. In particolare nella zona di via Lazio, si sono registrate visite ad una attività pubblica e ad un cittadino da parte di sconosciuti che chiedevano di visionare la bolletta. I militari dell'Arma rinnovano l'invito a diffidare di questi personaggi che con tali richieste potrebbero cercare di carpire dati sensibili e i codici per poter mettere in piedi contratti ingannevoli. Gli impostori si qualificano come operatori di Enel e chiedono di vedere le bollette per verificare i consumi. Uno stratagemma, appunto, per ottenere il numero di utenza. Sono soprattutto i soggetti deboli, facilmente suggestionabili, a cadere nella trappola con la sottoscrizione non consapevole di contratti.