Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vive nella casa popolare ma ha un'auto di lusso: sfrattato dal Comune

Marco Antonucci
  • a
  • a
  • a

Vive in una casa popolare ma viaggia su un'auto da 50 mila euro: il Comune di Arezzo stana un inquilino che beneficiava dell'alloggio. E' stata l'assessore Tiziana Nisini ad avviare gli accertamenti dopo aver notato l'auto di lusso in sosta nel parcheggio riservato agli assegnatari delle abitazioni di residenza pubblica. "Alcuni mesi fa - ha spiegato Nisini - ho notato girando per le case popolari di Arezzo quella vettura nel posteggio e mi sono insospettita. La mia segnalazione, da semplice cittadina, ha consentito agli uffici di effettuare le opportune verifiche che sono scaturite nell'iter con il quale l'assegnatario dovrà lasciare casa". L'inquilino ha presentato ricorso alla Presidenza della Repubblica, opponendosi allo sfratto, ma il Comune di Arezzo è deciso ad andare avanti.