Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Violenza sulle donne, tunisino aggredisce poliziotta

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Violenza sulle donne, tra le vittime ci sono anche quelle che lavorano nelle forze dell'ordine, in prima linea giorno e notte contro il rischio. Come la poliziotta aggredita da un tunisino alle prime ore di oggi, 25 novembre, giornata appunto contro la violenza sulle donne. L'episodio è avvenuto nella centralissima Piazza Guido Monaco ad Arezzo. In forza alla Squadra Volante della Questura, la poliziotta era intervenuta per un controllo sullo straniero, fermato nei pressi della gelateria, trovato in possesso di sostanza stupefacente. Il magrebino, con precedenti per droga, lesioni, minacce e porto di oggetti atti a offendere, da inizio anno era sottoposto ad una misura che gli impediva di essere fuori dall'abitazione tra le 20 e le 6 di ogni giorno.  Dopo il controllo degli agenti, poco prima delle 23, il tunisino à scappato ed è stato inseguito. Concitate le operazioni per bloccarlo. Ha reagito procurando lesioni, con calci e pugni, sia alla poliziotta (sette giorni di prognosi) che al collega, entrambi refertati in ospedale. Il tunisino pare avesse un atteggiamento particolarmente sprezzante e aggressivo contro la poliziotta, proprio in quanto donna. La donna in divisa ha riportato conseguenze ad una spalla e alla man. Alla fine il tunisino è stato portato in caserma e alle 3.50 si è concluso l'episodio. Questa mattina la convalida dell'arresto davanti al giudice.