Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Rimborsi ai risparmiatori azzerati: via ai pagamenti del Fondo interbancario

Marco Antonucci
  • a
  • a
  • a

I primi rimborsi ai risparmiatori azzerati sono stati pagati dal Fondo interbancario di tutela dei depositi. Dallo scorso 26 novembre è infatti iniziata "l'erogazione delle integrazioni agli indennizzi forfettari" - si legge in una comunicazione sul sito internet dello stesso Fitd - agli obbligazionisti subordinati di Banca Etruria, Banca Marche, CariChieti e CariFerrara. Il procedimento riguarda quei risparmiatori che avevano chiesto e ottenuto il rimborso fino all'80% dei soldi investiti nelle obbligazioni subordinate poi azzerate con l'entrata in vigore del decreto Salvabanche nel novembre 2015. Questa procedura prevede un'integrazione del 15% che porterà la percentuale complessiva del rimborso al 95%.