Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Una donna tra i ladri del colpo bis in tabaccheria

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Una donna tra i ladri del furto bis alla tabaccheria "Morena" nel centro storico di Castiglion Fiorentino. Nella banda entrata in azione la notte tra giovedì 5 e venerdì 6 dicembre, ci sarebbe anche una persona di sesso femminile. E' quello che emerge dalle testimonianze e dalle immagini. Durante la scorreria (leggi notizia) alcuni residenti avrebbero notato la fuga dei malviventi, scappati da Corso Italia passando dal vicolo che conduce che conduce in piazza San Francesco e al Pallaio. I ladri indossavano felpe tirate sulla testa. Quando hanno aperto l'ingresso della tabaccheria con il piede di porco, l'allarme è regolarmente entrato in funzione ma i malfattori hanno proseguito l'attività asportando stecche di sigarette e i pochi soldi dell'avanzo di cassa. Non sono stati toccati i grattini. Compiuta la razzia, i ladri (non sarebbero gli stessi del furto del 22 novembre scorso) sono andati via di corsa ma qualcuno sarebbe riuscito anche a filmarli e dalla postura di uno degli sconosciuti, si tratterebbe di una donna. Indagano i carabinieri. Per i titolari, Morena Ceccherini e Angiolo Barbagli, un'altra amara sorpresa a due settimane esatte dal precedente furto. Grande amarezza, ma prevale la voglia di non arrendersi: si rimboccano le maniche e ripartono. Ulteriori misure di sicurezza e la speranza, dicono, che le leggi contro chi delinque, quando viene preso, siano applicate in modo rigoroso.