Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Squadra Mobile, Morselli lascia Arezzo dopo blitz Pionta e delitto via Della Robbia

Francesco Morselli lascia Arezzo

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Cambio della guardia al vertice della Squadra Mobile della Questura di Arezzo. Francesco Morselli lascia e prende il suo posto Pietro Luca Penta. La staffetta è già operativa d ieri. Morselli aveva preso la guida dell'ufficio aretino di via Filippo Lippi l'8 gennaio 2018: da ieri ha assunto l'incarico di vice dirigente della Squadra Mobile di Reggio Calabria. Morselli in neanche due anni di attività ad Arezzo, ha dato prova di grande dedizione e concretezza, unendo alla determinazione, lo stile e il garbo. Si ricorderà a lungo il maxi blitz al parco del Pionta, lo scorso maggio, con un dispiegamento di forze mai visto a conclusione della capillare attività di indagine svolta nel tempo per sradicare la rete di spaccio che aveva finito per conquistare l'area verde cittadina, tra scuole e luoghi di aggregazione. Serviva un giro di vite del genere e gli effetti non sono mancati. Decine di arresti e denunce, durissimo colpo ai pusher addetti allo smercio di sostanze stupefacenti diventati padroni di quella porzione di città. Altra operazione rappresentativa dell'attività svolta da Francesco Morselli ad Arezzo è la brillante indagine che ha permesso di arrestare a tempo record l'uomo che poi ha confessato l'omicidio di Maria Venancio de Sousa, la brasiliana trovata uccisa nell'abitazione di via Della Robbia a fine agosto. Un caso che se deve essere ancora inquadrato definitivamente con esattezza dal punto di vista giudiziario (per la dinamica e il movente), si può considerare senz'altro risolto. Per il commissario capo della Polizia di Stato, Francesco Morselli, si apre ora una nuova esperienza in un contesto ben diverso da quello aretino, a Reggio Calabria, dove potrà misurare le sue qualità, verso la lotta alla criminalità ordinaria e a quella organizzata. Ad Arezzo ha assunto la guida della Squadra Mobile, il dottor Pietro Luca Penta, vice questore aggiunto della Polizia di Stato, che già dirigeva l'ufficio del personale e l'ufficio tecnico logistico provinciale, settori strategici per l'ottimale organizzazione delle attività della Polizia di Stato. Per la Questura di Arezzo, guidata dal questore Salvatore Fabio Cilona, fine anno con novità, sempre nella linea del servizio alla comunità: prevenzione e repressione dei reati, mano tesa ai cittadini per assicurare una vita sicura e nel rispetto delle regole.