Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cocaina nascosta nelle mutande: arrestati in A1 dalla Polstrada

Antonella Lunetti
  • a
  • a
  • a

La Polizia Stradale di Arezzo ha tratto in arresto due trafficanti di droga mentre stavano percorrendo l'A1 per dirigersi verso Milano. E' accaduto nella serata di giovedì 12 dicembre, quando una pattuglia della Polstrada della Sottosezione di Battifolle ha incrociato una Lancia Delta con targa italiana, entrata a Valdichiana e con i malviventi a bordo che, appena hanno visto i poliziotti, si sono passati tra loro qualcosa. A quel punto sono stati fermati e gli investigatori hanno accertato che erano entrambi originari dell'Albania, rispettivamente di 28 e 36 anni, l'uno residente a Pisa e l'altro senza una fissa dimora. Alla richiesta di spiegazioni non hanno saputo essere convincenti. Di fronte si sono trovati gli abili "detective" della Sottosezione di Battifolle, talmente noti ormai tanto che - ad esempio - la scorsa settimana uno spacciatore, per tentare di passarla liscia, aveva addirittura impostato sul suo navigatore un alert nella zona dell'Aretino, per ricordarsi che lì i controlli sono serrati. I due a bordo della Lancia sono stati quindi perquisiti e dalle mutante del più giovane è spuntato fuori un involucro contenente cocaina pura, quasi un etto che, piazzata sul mercato dello spaccio, avrebbe potuto fruttare ai malviventi circa 5mila euro. La droga e l'autovettura sono stati sequestrati dalla Polstrada e i due trafficanti arrestati e condotti presso il carcere di Arezzo, a disposizione della Procura.