Donna finisce nel torrente Talla, salvata da comandante dei carabinieri

DRAMMA

Donna finisce nel torrente Talla, salvata da comandante dei carabinieri

17.12.2019 - 10:35

0

Donna precipita nel torrente, salvata dal comandante dei carabinieri della stazione di Talla e dal 118. E' successo lunedì 16 dicembre alle 18.30.  La richiesta di intervento al 112 segnalava una persona finita nel corso d'acqua, all'altezza di piazza Guido Monaco. Sul posto è giunto immediatamente il Comandante della stazione, Nizar Bensellam Akalay, che con i sanitari del 118 ha raggiunto la donna, rimasta fortunatamente incastrata tra le piante.

Il pronto intervento del comandante della Stazione e dei sanitari, che si calavano di fatto nelle acque del “Talla”, ha impedito che la sventurata fosse trascinata via dalla corrente, seppur in presenza di acqua non eccessivamente alta in quel tratto. Sul posto anche personale del dispositivo di pronto intervento schierato sul territorio del Casentino, una pattuglia della Stazione di Chiusi della Verna e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Bibbiena. 

Intanto il  Comandante della Stazione con i Vigili del Fuoco di Bibbiena e i sanitari riuscivano a mettere in sicurezza la donna, imbracarla su un’apposita barella e trasportarla in superficie. La macchina dei soccorsi prontamente messa in moto, con il coordinamento della Centrale Operativa dei Carabinieri di Bibbiena, assicurava il trasporto in ambulanza fino alla vicina frazione Salutio di Castel Focognano per l’atterraggio dell’elisoccorso “Pegaso”. 

La donna, stabilizzata dai sanitari, veniva trasferita all’ospedale Santa Maria delle Scotte di Siena, fortunatamente non in pericolo di vita. Il pronto intervento dei Carabinieri e il coordinamento con i sanitari e i Vigili del Fuoco, hanno permesso di recuperare la sventurata in pochi minuti e assicurarle il trasporto con l’elicottero presso l’importante polo sanitario senese. In corso di accertamento, da parte dei Carabinieri di Talla, l’esatta dinamica degli eventi e le motivazioni poste alla base del gesto.

Nizar Bensellam Akalay, 38 anni, di origine marocchina, è cresciuto in Italia da padre marocchino e madre marchigiana. Prima di assumere la guida della stazione di Talla è stato in servizio a Palazzo del Pero. Parla l’arabo ed è stato il primo con origini marocchine (è entrato in Italia quando aveva pochi mesi) ad entrare alla scuola della Nunziatella. 

Attratto dall'Arma dei Carabinieri, è stato prima ausiliario, poi effettivo. Ha lavorato anche al nucleo speciale del lavoro dell’Ispettorato di Arezzo, poi ha partecipato al concorso per sottufficiali. Ha frequentato la scuola marescialli e brigadieri di Velletri, prima di arrivare nell'Aretino.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sirene spiegate e applausi, l'omaggio dei vigili del fuoco agli operatori sanitari a New York

Sirene spiegate e applausi, l'omaggio dei vigili del fuoco agli operatori sanitari a New York

(Agenzia Vista) New York, 04 aprile 2020 Sirene spiegate e applausi, l'omaggio dei vigili del fuoco agli operatori sanitari a New York I vigili del fuoco di New York hanno reso omaggio agli operatori sanitari in prima linea per combattere l'emergenza coronavirus, fermandosi con le sirene spiegate ad applaudire fuori dagli ospedali. Fonte: Twitter Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Coronavirus, Tremonti: "Eurobond sarebbero stati soluzione maestra"

Coronavirus, Tremonti: "Eurobond sarebbero stati soluzione maestra"

(Agenzia Vista) Roma, 04 aprile 2020 Coronavirus, Tremonti: "Eurobond sarebbero stati soluzione maestra" La videovconfereza di Europa Etica dei cittadini e delle autonomie, con la partecipazione di Giulio Tremonti, del presidente di Federterziario, Nicola Patrizi, del presidente dell'associazione Guido Carli, Federico Carli e con Angelo Polimeno Bottai, presidente di Eureca e vicedirettore del ...

 
Video Elettra Lamborghini, piccolo paziente e due infermiere ballano all'ospedale Musica (e il resto scompare)
Social

Video Elettra Lamborghini, piccolo paziente e due infermiere ballano in ospedale Musica (e il resto scompare)

"Il video più bello che vedrai oggi". Esulta Elettra Lamborghini nel pubblicare un filmato sul suo profilo Instagram. E ha ragione. Si tratta di immagini molto particolari, soprattutto in piena quarantena da Coronavirus. Mostrano, infatti, un piccolo paziente dell'Ospedale Pausilipon di Napoli mentre balla in corsia insieme a due infermiere, sulle note del brano Musica (e il resto scompare), ...

 
De Luca: "A Pasqua state a casa e fate la pastiera anche se sarà una sozzeria"

De Luca: "A Pasqua state a casa e fate la pastiera anche se sarà una sozzeria"

(Agenzia Vista) Napoli, 04 aprile 2020 De Luca: "A Pasqua state a casa e fate la pastiera anche se sarà una sozzeria" "A Pasqua non rilassiamoci, e’ un periodo delicato, rimanete a casa, magari imparate a fare pranzi e dolci. Fate le pastiere. Non dico di mangiarle, almeno le prime saranno una sozzeria, ma dopo i primi esperimenti impareremo. L’importante è che rimaniate in casa”. Così il ...

 
Vasco Rossi e la musica: "Così facciamo urlare le idee. Arrivano al cuore"

Social

Vasco Rossi e la musica: "Così facciamo urlare le idee. Arrivano al cuore"

La forza nella musica. Anche e soprattutto in tempo di Coronavirus. Vasco Rossi, attivissimo sui social negli ultimi tempi, esalta con un post sui suoi profili l'importanza ...

04.04.2020

Video Elettra Lamborghini, piccolo paziente e due infermiere ballano all'ospedale Musica (e il resto scompare)

Social

Video Elettra Lamborghini, piccolo paziente e infermiere ballano in corsia

"Il video più bello che vedrai oggi". Esulta Elettra Lamborghini nel pubblicare un filmato sul suo profilo Instagram. E ha ragione. Si tratta di immagini molto particolari, ...

04.04.2020

Un posto al sole si ferma a causa del Coronavirus, dal 6 aprile le repliche della sedicesima stagione

Televisione

Un posto al sole si ferma a causa del Coronavirus, dal 6 aprile le repliche della sedicesima stagione

Un posto al sole si ferma a causa del Coronavirus. La popolare soap opera da lunedì 6 aprile 2020 andrà in onda riproponendo gli episodi della sedicesima stagione, girata a ...

04.04.2020