Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sansepolcro, sparò a due persone scambiate per carabinieri: 6 anni

Il giudice Fabio Lombardo

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Sparò dalla finestra a due persone, suoi amici, scambiati per i carabinieri che andavano a casa sua: condannato a sei anni di reclusione per tentato omicidio Enrico Guidi, 44enne di Sansepolcro. L'episodio è della fine di maggio 2019. Il gup di Arezzo Fabio Lombardo ha emesso la sentenza questo pomeriggio al termine del processo con rito abbreviato. Il pm Marco Dioni aveva chiesto 8 anni. La difesa, con l'avvocato Tiberio Baroni, ha fatto cadere l'accusa di sequestro di persona relativa al fatto che poi i due fratelli, entrati in casa di Guidi, rimasero bloccati nell'alloggio dove il 44enne si era asserragliato. Ci volle una complessa trattativa per farlo uscire. L'uomo era fuori di sé per il ritiro della patente di guida. In precedenza aveva già usato il fucile che deteneva illegalmente. E' in carcere. Mai ritrovata l'arma. La difesa annuncia appello e nel processo ha pure sostenuto che Guidi non avrebbe imbracciato il fucile: il rumore era di una motosega.