Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Risparmiatori azzerati: dagli ex Bpel seimila richieste di rimborso al Fondo indennizzo

Marco Antonucci
  • a
  • a
  • a

Sono più di 39mila finora le richieste di rimborso inviate dai risparmiatori azzerati delle banche al Fir, il Fondo indennizzo risparmiatori, seguendo il percorso telematico indicato dalla piattaforma Consap. Di queste 6.679 sono quelle spedite da ex obbligazionisti subordinati e azionisti di Banca Etruria. Da Arezzo e provincia sono partite 2.296 domande. Sono questi alcuni numeri che fotografano - alla data del 19 gennaio 2020 - l'iter che Consap ha avviato dopo la decisione del Governo di allargare la platea degli indennizzi. Un mese fa, prendendo come riferimento la data del 17 dicembre, le richieste inviate erano 28.006; oggi sono per la precisione 39.180. Per quanto riguarda gli ex Bpel le istanze registrate erano 5.425. Per presentare le domande, dopo la proroga disposta dal Governo, i risparmiatori hanno tempo fino alla metà di aprile.