Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Spaccia droga a domicilio per sfuggire al Decreto anti Coronavirus: arrestato nel quartiere San Marco

Antonella Lunetti
  • a
  • a
  • a

Spaccia droga a domicilio nel quartiere di San Marco, arrestato dalla polizia di Stato. Accade così che in questo periodo emergenziale e di restrizioni alla libertà di circolazione delle persone per i Decreti anti Coronavirus, anche le abitudini criminali cambiano, riscontrando, soprattutto nei reati inerenti lo spaccio stupefacenti, l'utilizzo dell'abitazione come luogo di scambio. Così è stato accertato nel pomeriggio di lunedì 23 marzo, quando gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Arezzo, impiegati nel pattugliamento cittadino, hanno riscontrato un anomalo viavai in un'abitazione del quartiere San Marco. L'abitazione risultava occupata da un italiano di 52, anni pregiudicato per reati specifici in materia di stupefacenti. L'immediato blitz e perquisizione all'interno della casa hanno permesso di rinvenire due involucri di cocaina per un peso totale di circa 12 grammi e un bilancino di precisione, insieme ad altro materiale ritenuto utile al confezionamento delle dosi. Per l'uomo è scattato pertanto l'arresto con il sequestro del quantitativo di droga rinvenuto.