Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arrivano le body-cam: vigili urbani in strada con le mini telecamere sulla divisa

Marco Antonucci
  • a
  • a
  • a

Microcamere da indossare sulla divisa per filmare interventi o operazioni che presentano dei "rischi operativi", a tutela sia degli agenti che dei cittadini coinvolti. Tra qualche mese i vigili urbani di Arezzo potranno contare su una dotazione in più. L'emergenza Coronavirus ha fatto slittare l'accensione delle body-cam (così si chiamano queste piccole telecamere professionali indossabili) che sono già nella disponibilità della Polizia municipale. Nei primi giorni di marzo la giunta comunale ha dato infatti il proprio via libera a un importante passaggio, quello relativo al Disciplinare tecnico interno sul loro utilizzo. Per renderle operative non basta infatti un semplice clic: ci sono le norme sulla privacy che devono essere osservate ed è per questo che, nei prossimi mesi, non appena l'emergenza lo permetterà, gli agenti saranno impegnati in una serie di corsi mirati al corretto utilizzo della decina di body-cam che, al comando di via Setteponti, sono pronte per essere accese e che saranno destinate  però solo a quei servizi definiti “a rischio operativo”.