Bambina uccisa dal babbo, interrogatorio e perizia psichiatrica sull'uomo

Il pozzo dove l'omicida si gettò

Il delitto di Levane

Bambina uccisa dal babbo, interrogatorio e perizia psichiatrica sull'uomo

20.05.2020 - 07:32

0

Bambina uccisa dal babbo in casa: un mese dopo la tragedia di Levane si svolge venerdì 22 maggio l'interrogatorio di garanzia. Il padre omicida infierì sulla piccola, tre anni e cinque mesi, il 21 aprile scorso con una lama e tentò di uccidere anche il figlio maschio, più grande.

Poi l'uomo, 39 anni, originario del Bangladesh, operaio in cassa integrazione per la crisi Coronavirus, si gettò nel pozzo, venne ripescato dai vigili del fuoco e arrestato dai carabinieri della compagnia di San Giovanni Valdarno. Una terribile follia, senza spiegazioni. Il bengalese da alcuni giorni non si sentiva bene, accusava forti mal di testa, erano stati contattati i sanitari. Erano i giorni della quarantena più stretta, non ci fu una visita approfondita. Secondo alcuni connazionali era molto preoccupato per il futuro, temeva di perdere il lavoro.

La violenza esplose mentre la moglie dell'uomo era fuori per la spesa. I fratellini stavano guardando i cartoni animati in tv, quando il 39enne li assalì con ferocia. La piccola non ebbe scampo. Il maschio riuscì a scappare. Quindi l'uomo, nudo, uscì di casa e si buttò nel pozzo con l'arma: un coltello dalla lunga lama a forma di roncola usato per la preparazione di cibi bengalesi.

Una volta condotto in carcere, il padre omicida ha avuto comportamenti tali da richiedere il ricovero in Psichiatria, all'ospedale delle Oblate di Firenze dove si trova tuttora. Dava segni di squilibrio e mostrava volontà autolesionistiche, oltre alla non percezione della realtà: pensava che la figlia fosse viva.

Dopo l'omicidio non fu possibile tenere l'interrogatorio da parte del gip Fabio Lombardo proprio per le sue condizioni. Ora, a distanza di settimane, si riprova, sempre con le modalità dell'audizione in videoconferenza in collegamento tra tribunale di Arezzo e ospedale. L'uomo è difeso dall'avvocato Nicola Detti. Potrebbe avvalersi della facoltà di non rispondere.

Nel mese di giugno si terrà l'udienza per affidare, con incidente probatorio richiesto dal pm Laura Taddei, la perizia psichiatrica sulle capacità di intendere e di volere del bengalese. L'uomo è accusato di omicidio volontario aggravato e tentato omicidio: rischia l'ergastolo perché il rito abbreviato non è più praticabile per la gravità del reato contestato.

Luca Serafini

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Mattarella arriva in auto alla parata militare, accolto dall'applauso della folla

Mattarella arriva in auto alla parata militare, accolto dall'applauso della folla

(Agenzia Vista) Roma, 02 giugno 2020 Mattarella arriva in auto alla parata militare, accolto dall'applauso della folla Le celebrazioni per la Festa della Repubblica in Piazza Venezia. Il Presidente Sergio Mattarella si è recato al monumento dedicato al Milite Ignoto deponendo una corona di fiori. Senza la parata militare per l'emergenza Coronavirus, la celebrazione è stata accompagnata dal ...

 
Le Frecce Tricolori volano su piazza Venezia per la Festa della Repubblica, la gioia degli italiani

Le Frecce Tricolori volano su piazza Venezia per la Festa della Repubblica, la gioia degli italiani

(Agenzia Vista) Roma, 02 giugno 2020 Le Frecce Tricolori volano su piazza Venezia per la Festa della Repubblica, la gioia degli italiani Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha deposto una corona all'Altare della Patria in occasione della festa del 2 giugno. Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, anche il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il presidente della Camera dei ...

 
2 giugno, cerimonia ad Altare della Patria, le Frecce Tricolori sorvolano Roma

2 giugno, cerimonia ad Altare della Patria, le Frecce Tricolori sorvolano Roma

(Agenzia Vista) Roma, 02 giugno 2020 2 giugno, cerimonia ad Altare della Patria, le Frecce Tricolori sorvolano Roma Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha deposto una corona all'Altare della Patria in occasione della festa del 2 giugno. Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, anche il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il presidente della Camera dei Deputati, Roberto ...

 
2 Giugno, assembramenti fra Piazza Venezia e via del Corso per vedere le frecce tricolori

2 Giugno, assembramenti fra Piazza Venezia e via del Corso per vedere le frecce tricolori

(Agenzia Vista) Roma, 02 giugno 2020 2 Giugno, assembramenti fra Piazza Venezia e via del Corso per vedere le frecce tricolori Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha deposto una corona all'Altare della Patria in occasione della festa del 2 giugno. Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, anche il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il presidente della Camera dei Deputati, ...

 
Stasera in tv 2 giugno va in onda "Prima di lunedì" con Vincenzo Salemme, Martina Stella e Sandra Milo

TELEVISIONE

Stasera in tv 2 giugno va in onda "Prima di lunedì" con Vincenzo Salemme, Martina Stella e Sandra Milo

Stasera in tv 2 giugno va in onda il film "Prima di lunedì" (Rai 2 ore 21,20). Commedia italiana del 2016, regia di Massimo Cappelli, nel cast ci sono Vincenzo Salemme, Fabio ...

02.06.2020

Uomini e Donne, Daniele Dal Moro torna sui social e il suo trono potrebbe essere sospeso

Televisione

Uomini e Donne, Daniele Dal Moro torna sui social e il suo trono  forse sospeso

Uomini e Donne, i colpi di scena non finiscono mai anche se il programma si è dato una pausa e tornerà in onda su Canale 5 alle ore 14.45 domani, mercoledì 3 giugno (leggi ...

02.06.2020

Stasera in tv 2 giugno tornano "Le Iene": servizio su Lotito e il pagamento in nero per Zarate

TELEVISIONE

Stasera in tv 2 giugno tornano "Le Iene": servizio su Lotito e il pagamento in nero per Zarate

Stasera in tv, martedì 2 giugno, "Le Iene" tornano in onda su Italia 1 alle 21,20 con una nuova serie di servizi, scherzi e inchieste e la conduzione di Giulio Golia, Filippo ...

02.06.2020