Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Padre Graziano e Mirco convocati in Procura

default_image

Marco Antonucci
  • a
  • a
  • a

Padre Graziano è stato convocato in Procura dai pm Ersilia Spena e Marco Dioni. Il nuovo interrogatorio è fissato per lunedì 19 gennaio. I magistrati che indagano sulla scomparsa di Guerrina Piscaglia hanno evidentemente nuove domande e contestazioni da porre al sacerdote congolese che è al momento indagato per favoreggiamento nel reato di sequestro di persona o omicidio. Difeso dall'avvocato Luca Fanfani, dallo scorso 5 settembre  - quando venne indagato - si è sempre avvalso della facoltà di non rispondere, atteggiamento che potrebbe mantenere anche nel prossimo interrogatorio fissato dai magistrati. Ad aprile dovrebbe scadere l'efficacia della misura cautelare emessa nei suoi confronti - il divieto di espatrio - a meno che la Procura non acceleri con la richiesta di rinvio a giudizio. Nei giorni scorsi sono divenute pubbliche le dichiarazioni che il sacerdote ha reso ad agosto nel corso degli interrogatori: padre Graziano aveva dichiarato di essere stato minacciato e ricattato da Guerrina che sosteneva di essere incinta. Nei prossimi giorni sarà sentito ancora una volta Mirco Alessandrini, il marito della donna scomparsa dal primo maggio 2014 da Cà Raffaello, indagato per false dichiarazioni al pm.