Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Guerrina, Mirco in procura. Graziano, mezz'ora di mistero

default_image

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Sarebbe in programma per domani mattina, lunedì 12 gennaio, il nuovo interrogatorio in procura per Mirco Alessandrini, marito di Guerrina Piscaglia, la donna scomparsa da Cà Raffaello il primo maggio 2014. Gli inquirenti, che hanno imboccato una precisa strada che gravita sulla figura di padre Graziano, intendono chiedere ad Alessandrini alcuni chiarimenti sulle ricostruzioni rese in precedenza e che gli sono valse l'avviso di garanzia per false dichiarazioni al pm. Lacune da riempire, dettagli mancanti. Alessandrini salirà negli uffici della procura con l'avvocato Francesca Faggiotto. Il 19 gennaio è convocato padre Gratien Alabi, indagato per favoreggiamento nel sequestro o omicidio della donna e sul quale pesano alcuni indizi raccolti dai Carabinieri. Dovrà presentarsi davanti ai pm anche se continuerà ad avvalersi della facoltà di non rispondere. Da martedì 13 gennaio la Polizia Postale estrapola dal suo cellulare i messaggini che si scambiava con Guerrina cancellati dal telefonino sequestrato a fine dicembre. Nella ricostruzione del primo maggio, quando Guerrina esce da casa dopo pranzo e va verso la canonica, annunciandosi, c'è una mezz'ora di vuoto, dalle 14 alle 14.30 che è il cuore di tutto il giallo. Articolo sul Corriere in edicola, edizione 11 gennaio