Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Arezzo, rissa tra stranieri: identificati e denunciati i cinque grazie ai video dei residenti

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Rissa a Campo di Marte, la polizia ha identificato e denunciato i cinque autori dell'episodio violento avvenuto ad Arezzo il 29 aprile. Si tratta di due cittadini del Gambia, due della Tunisia e un nigeriano, tutti con precedenti. Erano le 16.15 quando personale dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Arezzo intervenne dopo la telefonata dei residenti al 113. Una rissa tra extracomunitari presso il parcheggio antistante il supermercato “Gala”, in un pomeriggio di quarantena, aveva generato paura e indignazione tra la popolazione.  All'arrivo delle Volanti, gli operatori avevano trovato sul posto solo chi, al momento, non si era ancora dato alla fuga ed in particolare procedevano all'identificazione di due soggetti e alla loro escussione. E' così iniziata una non facile attività di indagine per ricostruire l'accaduto, complicata anche da dichiarazioni fuorvianti e poco collaborative. La polizia ha acquisito tutti i video realizzati con i telefonini dai privati cittadini che avevano assistito all'intero episodio criminoso nonché le immagini riprese dall'impianto di sicurezza esterno di un'attività commerciale ubicata in zona Campo di Marte. Da un attento esame delle immagini sono stati individuati cinque soggetti, sicuramente appartenenti a due fazioni contrapposte, che avevano iniziato ad aggredirsi vicendevolmente, alcuni anche con l'ausilio di catene metalliche tipo da bicicletta, con un ombrello e in alcuni frangenti colpendosi anche con l'uso di una stampella medica sottratta ad un passante. Per una ulteriore conferma e tramite l'ausilio del locale Gabinetto di Polizia Scientifica, in un secondo momento sono stati estrapolati dai video acquisiti specifici fotogrammi più particolareggiati dei soggetti coinvolti nella rissa che sono stati successivamente sottoposti ad un testimone presente al momento dei fatti ai fini dell'individuazione fotografica che ha dato esito positivo.