Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vento, giovedì il totale dei danni. Sansepolcro 15 milioni. Fiere salve

Esplora:
Mezzi dei vigili del fuoco davanti a Palazzo delle Laudi

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Entro giovedì 12 marzo i Comuni della provincia di Arezzo colpiti dall'uragano del 5 marzo dovranno presentare alla Protezione civile la relazione contenente la stima dei danni riportati. Circolano le prime proiezioni, con Sansepolcro che ne ha calcolati fin qui per 15 milioni, Castelfranco Piandiscò 8, Loro Ciuffenna 2. Andranno poi sommati quelli degli altri centri della Valtiberina e del Valdarno, quelli di Cortona e Castiglion Fiorentino, quelli del Casentino e della stessa città capoluogo di Arezzo. Alla fine la somma potrebbe essere compresa tra 40 e 50 milioni. Occhi puntati su Roma dove come promesso dal ministro Maria Elena Boschi nella sua visita a Sansepolcro il consiglio dei ministri deciderà in settimana sul riconoscimento dello stato di calamità che presuppone misure speciali di sostegno ai territori colpiti dal maltempo. Enel con le sue squadre sta provvedendo agli ultimi ripristini delle utenze scollegate dalla rete dell'energia elettrica. Per chi è rimasto per molte ore, giorni, senza il servizio sono previsti indennizzi automatici in bolletta. Guarda le foto  Lunedì erano rimasti un centinaio di interventi. A Sansepolcro salta il mercato settimanale, ma l'amministrazione comunale ha affermato che ci sono tutte le condizioni perché le Fiere di Mezzaquaresima abbiano inizio giovedì prossimo 19 marzo.