Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Esplosione: poteva essere una tragedia. Quel puzzo di gas

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Poteva provocare una tragedia l'esplosione avvenuta a Santafiora. Una fuga di gas, l'impianto saltato in aria, alcune abitazioni fortemente danneggiate. Per tutta la giornata di domenica 4 ottobre si è lavorato per togliere le macerie: per fortuna nella casa colonica più colpita non c'era nessuno. In ospedale è finita solo un'anziana donna, che abita nei pressi, colta da malore. L'esplosione è stata causata dall'impianto, ma si è temuto per i quattro bomboloni di gpl all'esterno. I detriti hanno schiacciato due auto in sosta. Strappati i cavi dell'energia elettrica. Sul posto i soccorritori del 118, i carabinieri della Tenenza di Sansepolcro, i vigili del fuoco del distaccamento biturgense, di Arezzo e di Città di Castello. L'episodio si è consumato pochi minuti dopo il termine della Santa Messa, celebrata nella chiesa che dista una manciata di passi, quando oramai tutti i fedeli erano già transitati. Da giorni in zona la gente aveva sentito puzza di gas.