Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Video con sesso fra sedicenni dopo la scuola: altre denunce

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Altre denunce per il video a luci rosse che ritrae un atto sessuale fra due sedicenni. Le immagini sono state registrate nei gabinetti della stazione di Arezzo dopo la mattinata trascorsa a scuola dai giovani, in due diversi istituti superiori della città. A fare il video un coetaneo, identificato e denunciato, che ha messo su WhatsApp la sequenza. I minorenni indagati per detenzione e diffusione di materiale pedopornografico sono ora una quindicina: tutti coloro che hanno scaricato e diffuso lo stesso video. Indagini della Polizia Postale di Arezzo dirette dal pm Roberta Pieri della Procura del Tribunale dei Minori di Firenze. Si tenta di bloccare la diffusione ulteriore delle immagini, ma è impresa ardua. Caso delicatissimo, mentre sale l'urgenza di fare educazione e prevenzione sui rischi dei "social" proprio a partire dalle scuole. Non sono ravvisati, almeno per ora, gli estremi della violenza per quanto riguarda l'atto sessuale in sé: ragazza effettivamente consenziente oppure in qualche modo costretta? E' un aspetto ulteriore delle indagini da appurare. ARTICOLO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 17 OTTOBRE