Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Padre Graziano pericoloso, indole fredda, può delinquere": il no del gip

default_image

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

"Padre Graziano può ancora delinquere, ha indole fredda, è pericoloso. E con l'interrogatorio ha aggravato la sua posizione". Leggi L'avvocato: "Gratien innocente" Sono queste le motivazioni alla base del no del gip alla richiesta di scarcerazione per il sacerdote congolese, 45 anni, accusato di aver ucciso Guerrina Piscaglia e ave fatto sparire il suo corpo. Potrebbe reiterare reati, fuggire, inquinare le prove. E per il giudice non è sicuro nemmeno ai domiciliari in un luogo come il convento di Roma dove fu arrestato il 23 aprile. Durissimo il gip Ponticelli contro la richiesta dell'avvocato difensore Francesco Zacheo di rendere inutilizzabili i contenuti dell'interrogatorio chiesto dalla stessa difesa. Zacheo, punto nell'orgoglio, annuncia battaglia e farà ricorso al Riesame di Firenze e in Cassazione a Roma. Avverte su Arezzo un clima ostile. Padre Graziano ha saputo in carcere. Ci sperava. Non ha manifestato reazioni evidenti. Una sfinge. Sui social i commenti sono prevalentemente positivi, si attende il processo in Corte d'Assise e si spera nella completa verità che ancora sfugge. ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI AREZZO IN EDICOLA E ON LINE DEL 20 OTTOBRE