Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Nome straniero alla figlia: ospedale dice no per l'accento

default_image

Luca Serafini
  • a
  • a
  • a

Gli negano il nome della figlia per una questione di accento. Curioso caso accaduto ad una coppia di neo genitori di Arezzo. All'archivio dell'ospedale San Donato si sono sentiti negare la registrazione perché avevano scelto un nome francese per la loro piccola. Il babbo si è sfogato sui social. Un bellissimo nome, quello scelto, con una lettera accentata in mezzo. Il problema contestato dall'ufficio era proprio relativo all'accento perché trovandoci in Italia sarebbe ammesso solo quello in finale di parola. Ma, ha ribattuto il babbo, con l'accento in un'altra posizione il nome non avrebbe avuto più lo stesso significato. Invitato ad adeguarsi alle consuetudini italiane, il genitore non si è arreso e ora la questione passa in Comune. ARTICOLO SUL CORRIERE IN EDICOLA E ON LINE DEL 27 OTTOBRE